Come scegliere frutta e verdura? Quante volte hai acquistato della frutta che, poi, hai scoperto non avere nessun sapore? Quante volte, invece, hai comprato frutta e verdura che si è mantenuta per pochissimo tempo perché era già troppo matura?

Se leggerai le indicazioni qui di seguito non sarà più un problema per te destreggiarti al supermercato e diventerai un asso nel selezionare la frutta e verdura migliori!

Come scegliere frutta e verdura: indicazioni generali

  1. Compra prodotti di stagione. La frutta che non è di stagione viene da posti molto lontani e solitamente ha meno sapore di quella di stagione. Chiedete sempre informazioni qualora non siate esperti della stagionalità di tutti i prodotti.
  2. Sfrutta i sensi per scegliere la frutta al supermercato. L’odore, la consistenza al tatto e l’aspetto del frutto sono importanti per determinare se è maturo e delizioso o se è aspro, acerbo o insipido.
  3. Controlla il picciolo del frutto, se ne ha uno. Questo è l’orologio naturale che ci dice quando è stato raccolto il frutto. Lo stelo verde con la frutta matura è ottimo, lo stelo verde con un frutto molto duro significa che è stato raccolto in anticipo e potrebbe diventare farinoso una volta maturo, lo stelo secco e raggrinzito significa che è stato colto molto tempo fa, manca di sapore e di consistenza rispetto al frutto.
  4. La dimensione è fondamentale. Qualora frutta e verdura abbiano delle forme sproporzionate questo significa che si è dato troppo e quindi non sanno di niente oppure che si sia dato troppo poco alla frutta e verdura in questione.

Dopo questi trucchi del mestiere veniamo a dei consigli più precisi.

Patate. La buccia delle patate non deve essere mai macchiata ne raggrinzita. Inoltre controllate che non siano germogliate perché posso creare forti disturbi dovuti all’aumento di solanina.

Pomodoro. Se lo trovate bianco vuol dire che non è maturato sulla piante ed è stato raccolto prematuramente. Il pomodoro deve avere un colore rosso vivo. Solo questo garantisce la succosità e il sapore adeguato.

Insalata. Deve essere croccante e non floscia alla base. Controllate che la base sia dura e dormirete sonni tranquilli.

Zucchine. Comprate rigorosamente zucchine con il fiore e premete il quadrifoglio che sta a monte. Devo uscire la clorofilla altrimenti non sono buone. Un’altro segreto è passare il dito sul corpo della zucchina: il dito deve pungersi.

Melone. Ho visto tanti dare il classico colpo con il pugno. La tecnica è quella giusta. Il frutto deve essere pieno e non deve rimbombare.