‘Risposta per contrarî – Di Gennaioʼ di Cenne della Chitarra

428

Io vi doto, del mese di gennaio,
corti con fumo al modo montanese,
letta qual’ha nel mare il genovese,
acqua e vento che non cali maio,
povertà di fanciulle a colmo staio,
da ber aceto forte galavrese
e stare come ribaldo in arnese,
con panni rotti senza alcun denaio.
Ancor vi do così fatto soggiorno:
con una vecchia nera, vizza e ranca,
catun gittando de la neve a torno;
apresso voi seder in una banca,
e resmirando quel so viso adorno;
così riposi la brigata manca”.

‘Risposta per contrarî – Di Gennaioʼ
di Cenne della Chitarra
ai ʻSonetti dei mesi’ di Folgóre da San Gimignano

1 COMMENT