Diablo

62
Diablo

Non conosco la tua voce

Ma da subito mi hai raccontato del tuo mondo

I tuoi occhi hanno acceso in me una nuova luce

Forse il tuo destino era quello del vagabondo

Ma quel giorno mi hai scelto come tuo compagno

Per questo ti sarò sempre grato

Che hai liberato la mia anima dalle acque di un torbido stagno

Vorrei vederti correre libero per sempre su questo verde prato

Ma so che arriverà il momento che stanco mi guarderai

E mi farai capire che di correre voglia non avrai

Quello che ho scritto tu non lo leggerai mai

Ma nel tuo cuore spero di aver lasciato un piccolo segno

Scodinzola

Ciao

 


Diablo