Dostupno, la app per chattare senza bisogno di connettersi

67

Cos’è Dostupno? Come funziona Dostupno? Quali sono le differenze tra WhatsApp e Dostupno? Cominciano a chiederselo sempre più utenti, soprattutto quanti non possono fare a meno di inviare messaggi a parenti, amici, partner e conoscenti tramite smartphone. Le chiamate vocali, ormai, sembrano un lontano ricordo. Tanto che le compagnie telefoniche ci regalano minuti su minuti.

Certo, sfidare WhatsApp non è una impresa facile. Una app così comoda, con sempre nuove emoji e funzioni comodissime. Che rendono la comunicazione tra le persone semplificata, senza più barriere spazio-temporali.

Oltre ai classici messaggi, come noto WhatsApp permette anche di effettuare le telefonate e le videochiamate. Così che anche gli utenti “old style”, legati alle tradizioni telefoniche, possono apprezzarla ed usarla senza particolari remore.

WhatsApp, come Instagram, ha iniziato a diffondersi dal 2014. Quando il co-fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ha rilevato l’app. La quale, da allora, non solo non è più a pagamento. Ma è stata costantemente implementata. E continuerà ad esserlo.

Certo, ci sono anche app alternative, come Telegram. Applicazione che consente di autodistruggere i messaggi inviati dopo la lettura. E può risultare utile per usi occulti, come la comunicazione tra amanti o tra terroristi.

Ma c’è anche un’altra app di messaggistica che si sta facendo strada: Dostupno. Certo, il nome non è molto accattivante. E rievoca qualche personaggio cinematografico proveniente dall’est Europa. Magari un nemico di James Bond o simili.

In realtà, però, Dostupno si contraddistingue per una caratteristica fondamentale: consente di chattare senza doversi connettere. Ecco come funziona Dostupno.

CONTINUA A LEGGERE