Non voltarti mai

15

Non voltarti mai è una poesia che nasce con l’intento di incoraggiare chiunque si trovi in un momento difficile, di non abbattersi, di non disperare, di non preoccuparsi se non riesce a condurre una vita normale, se non si sente in forza come prima. L’importante è non farsi travolgere dalla distruzione, dal tormento assoluto, non scoraggiarsi. C’è bisogno di lasciarsi attraversare dal dolore, di viverlo, ma di non farci travolgere e annientare nel profondo. Prendiamoci il tempo che ci serve, non abbiamo fretta. Impariamo dalla natura, che riesce sempre ad affrontare tutte le intemperie e a farsi attraversare dalle sensazioni senza ribellarsi al corso degli eventi.

Accettiamo quello che la vita ci riserva. Non passivamente, non in modo arrendevole, ma rimanendo in ascolto. E quando non possiamo andare avanti, perché non ci riusciamo, non colpevolizziamoci, fermiamoci, respiriamo e troviamo il senso della vita nelle piccole cose. La foto che ho associato alla poesia rappresenta me stessa con il viso rivolto verso il cielo. Quel cielo che è la forza della natura, che è conforto nei giorni bui e contenitore di canzoni urlate per esprimere la nostra gioia. Guida e punto di riferimento di questa vita imprevedibile.

NON VOLTARTI MAI

Quando sarai in cima alla salita irta e assolata
e sarai spossato e assetato
Fermati!
Cerca sollievo intorno a te
Guarda le altre forme di vita
un prato
un albero
un fiore
Entra dentro di loro

Diventa un filo d’erba

Lasciati accarezzare dal vento
e penetrare dal sole
Respira profondamente

Percepisci l’aria che si insinua nelle narici
e ti colma il corpo fino in fondo allo stomaco

Adagia una mano sul ventre
delicatamente

accompagnando il movimento sussultorio del soffio di vita che è in te
Ascolta le tue azioni

Ignora i tuoi pensieri
Non essere impaziente

Non tormentarti
E all’improvviso

non avvertirai più la stanchezza
non avrai più sete
E così rinvigorito

riprenderai il tuo cammino
senza voltarti mai.