Scopriamo i valori nutritivi e le straordinarie proprietà terapeutiche, ma anche le controindicazioni, dell’alga chlorella, un superalimento completo di costituenti essenziali.

Le proprietà delle alghe sono note da secoli in Oriente, dove le cucine di quei Paesi, soprattutto Giappone, Cina e Corea, ne fanno un uso notevole. Ma sono molto diffuse e consumate anche dalle popolazioni costiere dell’Europa nord-occidentale, in Sudamerica, nelle isole del Pacifico, nelle Hawaii ed in Nuova Zelanda.

Sembra che in Giappone erano consumate già 10mila anni fa. In questo Paese se ne registra il più elevato consumo pro capite; inoltre, il Giappone è il principale produttore ed esportatore di alghe, cosa che spiega il motivo per cui molte di queste portano nomi giapponesi. (Aramè, Hijiki, Kombu, Wakamè).
In Italia non sono molto conosciute e sono poco usate, nonostante siano dei preziosi alimenti.

Le alghe sono piante acquatiche e si trovano in acque dolci e salate (sono denominate “insalata di mare”), in posti con molta luce, e riescono a rifornire l’atmosfera di molto ossigeno.
Pare che esistano oltre 25mila specie di alghe, di cui solo 40-50 sono commestibili. Le alghe alimentari si dividono, in base al colore, in quattro gruppi: brune, rosse, verdi e verde-blu.
Si consumano, come alimento e condimento in diversi modi, cotte o crude, nelle zuppe, con i legumi, in insalata, come antipasto e dessert ed in accompagnamento con verdure varie.

Caratteristiche e costituenti dell’alga chlorella

La Chlorella Pyrodemosa, nota come alga chlorella o clorella, è una micro alga verde unicellulare appartenente alla famiglia delle Clorococcali, diffusa soprattutto in fiumi e laghi d’acqua dolce.
Questa alga è il vegetale in assoluto più ricco di clorofilla, una sostanza utile a disintossicare il nostro organismo, ripulendolo dai metalli pesanti accumulati con l’aria inquinata ed il cibo. I metalli pesanti possono essere causa di intolleranza, allergia e intossicazione, oltrechè provocare tumori. Sono questi, ad esempio, il nichel, l’alluminio, il mercurio, l’arsenico, ecc.

E’ ricca di vitamine, sali minerali e proteine. In particolare contiene vitamina A, C, E e vitamine del gruppo B, che agevolano il corretto funzionamento del metabolismo, fanno bene alla vista e contrastano l’azione dei radicali liberi.
I minerali contenuti sono soprattutto calcio, ferro, magnesio, potassio. Ricordiamo che le alghe offrono la gamma più vasta di sali minerali rispetto a qualsiasi altro alimento.
Contiene il 60% di proteine e, poiché sono anche presenti tutti gli amminoacidi essenziali indispensabili per il nostro organismo, è considerata una “proteina completa”.

CONTINUA A LEGGERE…