Tisane: come fare una bevanda digestiva e balsamica con origano, arancia e curcuma

163

Scopriamo come preparare una bevanda digestiva e balsamica, le caratteristiche e gli effetti benefici dei suoi ingredienti: origano, arancia dolce e curcuma.

Una delle tisane digestive e balsamiche che si può preparare con aromi quali origano, arancia dolce (o arancia amara) e curcuma, è quella che illustreremo di seguito, con ingredienti gustosi della cucina mediterranea. Queste piante devono il loro profumo agli oli essenziali che, essendo ricchi di principi attivi, sono utili, non solo a soddisfare il gusto, ma anche a comporre rimedi fitoterapici.
Proponiamo una bevanda digestiva e balsamica casalinga, in cui l’origano è combinato con la scorza d’arancia dolce e la curcuma, entrambe energizzanti e benefiche in caso di cattiva digestione, raffreddore e perfino per l’umore malinconico.

Scopriamo le proprietà ed i benefici degli ingredienti su nominati. Della curcuma abbiamo già parlato in questo articolo. Descriviamo, dunque, l’origano e l’arancio dolce.

Origano

L’Origano è una pianta erbacea perenne, aromatica, dalla base legnosa, con foglie ovali con l’apice appuntito. I fiori sono bianchi o rosa, raccolti in pannocchie di forma tondeggiante posizionati sugli steli ed i frutti sono lisci, bruni, tetracheni e cilindrici.
Il nome scientifico è Origanum vulgare ed appartiene alla famiglia delle Lamiacee o Labiate.
Esistono circa 50 specie di questa pianta, quasi tutte originarie del bacino del Mediterraneo. Le più conosciute sono l’Origano (Origanum vulgare) e la Maggiorana (Origanum majorana). La maggiorana si differenzia dall’origano perchè ha un gusto ed un odore più delicati.

CONTINUA A LEGGERE…