I coltelli Giapponesi Miyabi la rivoluzione della coltelleria professionale made in Seki.

Miyabi integrata completamente in questo pensiero, ad oggi è una delle aziende produttrici di coltelli giapponesi, che meglio incarna l’ottica minimalista Giapponese, e proprio per questo è nota per la realizzazione di poche serie, ma di altissima qualità.

24

Frutto del genio tedesco, Nasce a Seki in Giappone, una delle Aziende più innovative ad oggi presenti nel mondo dei coltelli da cucina.

Diretta dalla nota casa di coltelli Zwilling, La Miyabi negli anni, si è distinta per tutta una serie di caratteristiche estremamente apprezzate dagli Chef professionisti.

Da sempre, il Giappone è noto per la produzione di alcune delle lame più affilate e resistenti mai realizzate. Nei secoli i segreti della produzione dei coltelli e delle Katane giapponesi, è stato tramandato di generazione in generazione, e Seki è stata proprio il cuore di questa produzione.

Oggi Aziende come la Miyabi, grazie alla presenza costante sul territorio, sono riuscite a generare il giusto compromesso tra una produzione quasi esclusivamente artigianale, come quella tipica dei coltelli giapponesi Made in Seki, e l’utilizzo di nuove tecnologie.

Un compito non assolutamente facile, visto che per i giapponesi, il coltello non è solo uno strumento da cucina, ma va considerato come una vera e propria estensione del braccio dello Chef, che per tanto deve corrispondere a tutta una serie di requisiti non facilmente replicabili.

Secondo il pensiero Minimalista Giapponese infatti, si dovrebbe aspirare ad un unico coltello da cucina, che sia perfetto per realizzare qualsiasi tipo di attività, non a caso pochissime sono le forme classiche dei coltelli giapponesi, come il Deba il Santoku ecc.

Miyabi integrata completamente in questo pensiero, ad oggi è una delle aziende produttrici di coltelli giapponesi, che meglio incarna l’ottica minimalista Giapponese, e proprio per questo è nota per la realizzazione di poche serie, ma di altissima qualità. Come la serie Miyabi 7000D che forse tra le tante, è quella che meglio incarna la cultura asiatica.

Giustamente decorata senza eccedere, proprio perché secondo il pensiero giapponese, il momento della preparazione delle pietanze è parte integrante del piacere, e lo strumento di lavoro, deve essere bello e funzionale al fine di completare correttamente un’esperienza culinaria completa.

Se siete interessati ad ampliare le vostre conoscenze sull’argomento, e scoprire maggiori dettagli sull’affascinante mondo dei coltelli giapponesi, al fine di coglierne meglio le diverse sfumature, si consiglia tra i tanti la lettura dei diversi articoli dedicati sul Blog “Coltelli Da Chef“, dove è possibile leggere molti articoli relativi al mondo dei coltelli giapponesi.