Attacco di Trump alla Siria. Previsione di Nostradamus su di lui ora fa paura: cosa disse

187

Le elezioni presidenziali americane le ha vinte Donald Trump. E questo lo sappiamo ormai tutti, volenti o nolenti. Tra post ironici, preoccupati o soddisfatti che girano sul web e gli speciali di Bruno Vespa. Qualche giorno prima del risultato, però, sul web sono apparse due “profezie”. Una dei Simpson, che durante una puntata dell’8 novembre 2000 (marzo negli Usa) avevano già preannunciato la vittoria di Donald Trump. L’altra, del regista Michael Moore. E poi quella più catastrofica, del mitico Nostradamus. Il quale, tra le altre cose, previde anche l’11 settembre. 

Secondo molti analisti delle profezie di Nostradamus, lo speciale veggente francese aveva previsto anche la vittoria del candidato repubblicano alla Casa bianca Donald Trump. Nella prima centuria (Quartina 40) c’è scritto che il “false trumpet” (e qui in molti leggono proprio Trump) da presidente Usa “farà si che Bisanzio cambi le sue leggi”

CONTINUA A LEGGERE