Controlli

35

Stavamo uscendo ci eravamo dimenticati dei controlli io portavo una felpa e i jeans e la mia amica una giacca impermeabile.

Ci fermano subito davanti casa neanche il tempo di guardare davanti. Alt!!!!

Analisi corporea esce lo scontrino. Tutto a posto dovete tornare in casa. Alt!!!!!

Rientriamo. Sono macchine abitano il tuo stesso posto si potrebbe dire analitiche ma non sono persone bensì macchine androidi.

Ne parlava uno scrittore che leggevo.

E’ interessante continuiamo a vedere quello che succede.

L’ospedale è cambiato è blindato. Sono stati fatti anche film. “Blade runner”, poi è tratto dallo scrittore che leggevo.

Stiamo in casa la mia amica se ne andata è andata via in macchina. Sono solo in casa.

Sono prove. Analisi test cognitivi, corporali, per poter vivere, è assurdo i range sono da stronzi niente alcool per dirne una.

E’ una persecuzione ed è a oltranza sono sui bar ti guardano vedono quel che bevi.

Tutti controllano tutti senza contare la polizia.

Non è un granché è il nuovo sistema cresciuto accettato si è costruito in poco tempo.

E’ quasi invivibile ma deve crescere così e’ un sistema grande.

Ma bisogna accettare tutte le innovazioni di sti sistemi del cazzo?

Non si arriva a tutto.

Rimango in casa chiamo qualcuno non mi risponde. Sto al computer.Non riesco a dormire……

Cambieranno o non cambieranno diffido del sistema. Non cambia.

Sistema orrendo.

Non si riesce ci sono limiti fisici.

Ogni alt. E’ una botta.

Alt.

Botta.

Vite spezzate da botte.