Gli zombie esistono davvero? Oggi sono diventati quasi nostri compagni grazie alle numerose serie Tv che sono basate proprio sulla presenza di questi “mostri”. Ma questi esseri, in realtà, fanno parte del nostro immaginario già da molto tempo. La parola Zombi, infatti, è un termine di origine haitiana legato alla tradizione dei vudù. Secondo le loro credenze, i sacerdoti detti bokor sono in grado di bloccare una parte dell’anima in una piccola fiasca. Questo rito lascia la vittima uno stato di letargia simile alla morte. I bokor, però, sono in grado di resuscitare la vittima, anche dopo diversi anni dalla loro sepoltura, regalandogli solo una piccola parte dell’anima sottratta. Proprio per questo sembrano dei morti viventi perché non riacquistano la pienezza delle lore sembianze e capacità.

Gli zombie esistono davvero?

Sono esseri non-morti che usciti dalle loro tombe, camminano per strada con il loro spaventoso volto incolore e i vestiti lacerati, in cerca di carne umana di cui cibarsi. In particolare, gli zombie sembrerebbero essere ghiotti di cervello.

Li abbiamo visti per la prima volta nel film “La notte dei morti viventi”, anche se questo non é il primo documento della storia che parla di Zombie. Tralasciamo, nonostante l’interesse, la lunghissima ed interessante storia della letteratura, cinematografia, fumettistica legata agli Zombie. Non solo perché ne hanno già parlato in tanti, soprattutto perché la cosa più interessante è sapere se esistono o meno. I più scettici, forse, chiuderanno la pagina web in questo momento. Io fossi in voi, però, andrei avanti.

Secondo la scienza infatti gli zombie esistono davvero e sono fra noi.

Che cos’è la sindrome di Cotard? Trattasi di una situazione creata da una serie di lesioni del lobo parietale causata da una improvvisa interruzione nelle fibre nervose che uniscono le aree sensoriali che danno origine alle emozioni. I pazienti che sono vittime di questa malattia sono isolati dal mondo esterno proprio come dei morti viventi. In altre parole, non avvertono alcun stimolo fino ad essere convinti di essere morti.

CONTINUA A LEGGERE

2 COMMENTS

  1. Tra i diversi E-book bestseller, anticensura e non solo, del autore italiano internazionale COSMO GANDI, saggista del 21esimo secolo, social terapeuta e autore per i diritti umani dal 1977, qui l’introduzione della sua opera intitolata “XENOMORFA”. Audiolibro anticensura sulla zombieficazione sociale, e gratuito per tutti, in versione per non vedenti o per chi preferisce ascoltare che leggere.
    https://hearthis.at/fuegoastral/xenomorfa

    Sul suo sito ufficiale italiano, troverete altri 4 e-book ANTICENSURA, gratuiti per TUTTI.
    http://www.Opere-di-Cosmo-Gandi.webnode.it