Germania? Furberie all’italiana sono ormai all’ordine del giorno.

Perché mai dovrebbero continuare ad essere i leader indiscussi dell'Unione Europea?

58

La Germania è considerata da sempre un paradiso che raccoglie i delusi offrendo buon lavoro e alte opportunità di crescita. E’ considerata insieme alla Francia il paese leader indiscusso senza i quali l’Europa addiritturà non avrebbe senso di esistere. Un parere positivo della Germania pare sia fondamentale per ogni decisione. Famose sono le polemiche con l’Italia. Pizzaioli, gelatai, fannulloni. Non dimentichiamo le prese per il culo dopo il naufragio della Concordia e potremmo continuare all’infinito.

Ultimamente però sembra che loro abbiano imparato bene a fare i furbetti del quartierino. Non abbastanza però. Si sono fatti “sgamare” più volte. Forse dovrebbero cominciare a prendere qualche corso in Italia. “Come rubare senza farsi beccare.”

Veniamo all’ultima furberia che avviene niente di meno che in casa Deutsche Bank. Già sotto l’occhio del ciclone a seguito della multa di 14 miliardi che la Fed ha sanzionato al gruppo tedesco per aver venduto, nel 2008, dei titoli aventi come collaterale dei mutui, il colosso finanziario tedesco fa chiaramente capire di essere alla frutta.

Infatti, in occasione degli “Stress Test” condotti dall’EBA, (European Banking Authority) ai quali 50 gruppi bancari europei si sottopongono per dimostrare di non avere problemi di liquidità di capitali, la Deutsche Bank si è fatta dare l’aiutino dalla maestra. Non aveva studiato ed allora le ha provate tutte.

E chi sarebbe la maestra? La Banca Centrale Europea.

Francoforte. Sede della Banca Centrale Europea.
Francoforte. Sede della Banca Centrale Europea.

Grazie alla sede in casa propria, a Francoforte, devono aver fatto amicizia rapidamente. Che tipo di aiutino? Beh hanno considerato come incassati ben 4 miliardi di un operazione che ancora oggi dopo 4 mesi non risulta conclusa. Si tratta della vendita di una quota della cinese Hua Xia. Alla faccia della trasparenza, del rischio di liquidità e delle richieste di Basilea 3. Una pessima immagine per il Sistema di Vigilanza Europeo. Una bella risposta alla Fed che spera di incassare 14 miliardi per le furberie del 2008 legate ai mutui subprime. Ed una brutta risposta al resto delle banche concorrenti che non hanno avuto aiutini.

Ma come? Questi sono gli esempi che date al mercato finanziario?

Poi facevate gli aggressivi quando la Grecia stava con le pezze al culo. Insomma una bella mancanza di stile.

Che fine hanno fatto la precisione e l’onestà di cui tanto si vantano i tedeschi? Angela Merkel ci sei?

Dopo lo scandalo Volkswagen possiamo certamente dire che i nostri amici oltralpe a furia di fare le vacanze estive nello stivale zoppo, stanno imparando a zoppicare.

Non sarebbe il caso di dislocare le sedi delle istituzioni europee in altre parti d’Europa? Sono tutte concentrate in pochi luoghi tra Bruxelles, Lussemburgo, Francoforte e Strasburgo. Il caso tedesco chiaramente mostra che la vicinanza crea disparita d’intenti e di trattamenti.

Insomma se non erro l’Italia stessa faceva parte dei 6 paesi fondatori. Un “istituzioncina” tra Milano e Torino (senza nulla togliere al centro-sud per non allontanarsi troppo dal cuore dell’Europa) io ce la metterei.