Siamo nati tutti Ebrei, discendenti da Abramo (1800 a.C.) il Padre dell’umanità e per Madre la Natura, con Isacco e Giacobbe nostri fratelli, assillati dal dubbio se fossero veramente esistiti, perché i più scaltri studiosi delle filosofie umane, approfittando delle nostre debolezze e paure, ci hanno imbavagliati con narrazioni mitiche per brillare nei susseguenti interessi del Potere umano, usando l’inventiva, l’immaginazione e definendole la Storia.

Seguendo la logica che ci incatena a certe credenze, ogni civiltà ha avuto la sua storia da raccontare secondo il parere dei vincitori di cui non coincide mai con i vinti, ma in questa occasione vorrei accentuare le nostre e le vostre attenzioni sulle grandi Organizzazioni di cui alcune del malaffare ben protette, le quali si identificano come Imperi Economici Politici e Spirituali. Nulla più di trascinatori di popoli, i quali tutti nati Ebrei ci hanno convertiti con grande furbizia attraverso il battesimo sin dalla nascita, per convincerci nell’appartenere ad una ideologia Politica o Religiosa perfezionata nelle varie epoche storiche. Iniziando da dove e quando l’essere é incapace di capire delle proprie scelte di libertà ed appena nato si trova legato per la vita a convinzioni ideologiche formulate su un colore Politico o Spirituale imposto di prepotenza, Rosso, Azzurro o Giallo, ecc., e ci ritroviamo figli di un Dio diverso da quello dal quale eravamo legati per tradizione Ebraica.

Un nuovo Dio con funzioni sopranaturali, il quale ci controlla dallo spazio celeste, aria fritta o bollita dando vita alla creazione di varie Organizzazioni Religiose come Super Markets, tutte in contrasto fra loro con scissioni e lotte con l’odore di guerriglia, promuovendo la prepotenza dall’apparenza gentile definita Democrazia, da interpretare nella realtà più evidente come l’imposizione del più forte sul più debole.

Il Dominio dell’essere sull’essere, identificandosi con l’aforisma tramandato sin dalle origini, dove il pesce grande mangia il più piccolo, sia uomo o animale.

Il Leone nel suo habitat é il Re della foresta, il fucile Impera in ogni luogo, il Nucleare invece rappresenta la prepotenza umana allargata e raffinata per dominare sulle masse a maggior vantaggio del Potere, ignari che l’occhio di Dio e di Madre Natura con la Potenza incalcolabile senza rivali, può distruggere il Potere e l’umanità intera con i Cambiamenti Climatici, con le Carestie, con Diluvi, con la Desertificazione o con i Batteri e molto di più.

Mentre l’uomo di Potere con le sue limitate propensioni alla Pace e alla fratellanza, continua a perseguire la sua strada con Pseudo forme di Socialitaz, Libertaz, Republicaz, Democrazias, ecc., tutte congetture per convincere le masse a seguire i grandi parlatori del nulla, rivolti sempre al domani, i quali da millenni continuano a seminare ingiustizie, sofferenze, rivendicazioni e morte.

Così hanno perfezionato il mondo non convinti delle ideologie originali di fratellanza formulate su un unico pensiero Divino suggerite dalla Fede Ebraica, continuano a prendersi a pesci in faccia fra concorrenti, dando vita ad una corsa filosofica partorendo 13 maggiori Religioni che si spaccano in infinite ideologie, pare sono più di seicento credenze diverse le quali ruotano intorno ad un Dio incarnato esclusivamente sugli interessi umani terreni, senza rendersi conto che la maggiore religione che opera in silenzio a livello Globale é il Satanismo, di cui fanno parte i grandi manovratori dei popoli sempre impuniti.

Dai tiranni, i tagliatori di teste, tutti i Partiti Politici, le Religioni, i Sindacati, le Organizzazioni e Associazioni Nazionali o Mondiali che operano nel bene o nel male, seguendo la pluri-millenaria tradizione fondata sull’ interessenza del Potere, dove io comando come mi pare e tu ubbidisci, paragonabili al concetto esemplare dell’Oste che vende il vino annacquato o avvelenato da metanolo e pretende che il suo prodotto sia il migliore.

E’ più che giusto avere delle regole fondate sulla Giustizia purché sia rispettata da tutti, per limitare le nostre libertà sempre nel rispetto delle libertà altrui, ma a distanza di tanti anni di dominio del più forte sul più debole, seminando continue ingiustizie, il mondo del Potere per proseguire con i propri interessi ha creato mezzi ed armamenti sempre più potenti per poter dominare con scappatoie senza osservare le regole create dallo stesso Potere.

Crimini commessi due mila anni fa dall’Impero Romano governato da teste calde elevate alla massima potenza dalla storia dei vincitori, hanno prodotto gravi conseguenze impunite con strascichi penosi sino ai nostri giorni con oltre sei milioni di morti Ebrei trucidati dalla Germania nella seconda guerra mondiale, oltre ai morti causati dal conflitto Arabo/Palestinese che dura da settant’anni, in seguito al ritorno degli Ebrei nella loro terra di origine..

Se dovessimo fare delle serie considerazioni in seguito agli ultimi avvenimenti che mettono in contrasto il pensiero politico del Potere: America, Inghilterra, Francia, India, Pakistan, Russia, Cina, ecc., i quali hanno sporcato il mondo per sessant’anni con i loro test Nucleari, ed oggi impediscono al Nord Corea e all’Iran di effettuare i propri test per non ripiegarsi al Potere speculativo rappresentato da filosofie Occidentali, che mirano al controllo del mondo seminando ingiustizie, dopo che la Corea ha perso la metà del territorio divenuto per volontà del potere nemico, una Repubblica guidata dagli interessi USA.

Molto di più.

Uno sguardo attento sul nostro Paese Italia, guidati da un Dio molto diverso da quello Ebreo, definendosi il centro della cultura mondiale ereditata dai nostri Avi, dove da sempre domina la corruzione, la Censura e il marciume Politico viaggiando costantemente sull’Ingiustizia, evidenziata dal numero impressionante di sofferenze, suicidi e del numero preoccupante di carcerati detenuti nelle varie prigioni Italiane, di cui la maggioranza deve scontare punizioni per accuse su vari crimini reali o fittizi, o non disporre di sufficienti mezzi economici per una giusta difesa, dove le colpe sono spesso da attribuire al sistema di vita imposto dal Potere che conduce l’essere sino all’impazzimento, dove i veri colpevoli occupano ingiustamente per mancanza di preparazione o di onestà le diverse funzioni al servizio dei popoli, continuando ad esercitare impuniti i loro personali interessi.

Siamo nati tutti Ebrei, di cui in seguito con la nascita di svariate ideologie concorrenziali di interesse, ci hanno deviato dal concetto originale di un unico Dio per un unico mondo di amore e di fratellanza, coadiuvati dall’albero della saggezza, sapienza e della ricerca della verità, che a distanza di millenni avrebbero dovuto condurci verso un mondo di Pace senza confini, senza sofferenze e senza guerre.

Gli Ebrei sin dalle origini furono un popolo laborioso ed emancipato, ben sistemato in un vasto territorio che si estendeva dal mar Rosso al Mediterraneo, con la Palestina, parte della Siria, dell’Iraq, della Giordania e per la loro ricchezza di spirito costruita sulla cultura e sul lavoro, furono da sempre invidiati e combattuti, sino al tracollo finale con l’occupazione da parte dell’Impero Romano che li cacciò dalle loro terre obbligandoli a trovare rifugio nel resto del mondo.

Da allora gli Ebrei benché senza una Patria si sono sempre distinti non come Madonnari, ma bensì nella cultura scientifica ed economica mondiale, con alcuni personaggi di tutto rispetto alla guida esemplare dei popoli sino al rientro nella propria terra di origine.

Segue una lista di nomi celebri che certamente ricorderete:

Karl Marx, Leon Trotsky, Albert Einstein, Sigmund Freud, Baruch Spinosa, Enrico Fermi, Etty Illesum, Edith Stein, Martin Buber, Rita Levi Montalcini, Gorge Gershwin, Moses Mendelssohn, Leonard Bernstein, Gustav Mahler, Benny Goodman, Marc Chagall, Amedeo Modigliani, Franz Kafka, Marcel Proust, Boris Pasternak, Alberto Moravia (Pincherle), Umberto Saba, Italo Svevo, Elsa Morante, Primo Levi, Woody Allen, Mel Brooks, i fratelli Marx, Steven Spielberg, Stanley Kubrick, Roman Polanski, Oliver Stone, Marilyn Monroe, Paul Newman, Cary Grant, Harrison Ford, Kirk Douglas, Mikael Douglas, Richard Gere, Sarah Bernhardt, Carol Kane, Jon Stewart, Jerry Lewis, Marcel Marceau, Winona Ryder, Peter Sellers, Dustin Hoffman, Marty Feldman, Walter Matthau, Tony Curtis, Peter Falk, Elizabeth Taylor, Olivia Newton John, Alessandro Haber, Anna Magnani, Claudio Amendola, Gioele Dix, Paolo Hendel, Luca Barbareschi, Raul Cremona, Franca Valeri, Marta Flavi, Bob Dylan, Lou Reed, Barbara Streisand, Arnoldo Foà, Vittorio Foa, Isac Asimov, i fratelli Coen, Leonard Cohen, Bruno Pontecorvo, Scarlett johansson, Natalie Portman, Arnaldo Momigliano, Daniele Manin, i fratelli Rosselli, Giuseppe Ottolenghi, Claudio Treves, Ugo Lombroso, Benvenuto Aronne Terracini, Gino Luzzatto, Donato Ottolenghi, Mario Fubini, Leone Gizburg e Natalia Giznburg, Mayer Rothschild, Golda Meir, Henry Kissinger, Alan Greenspan, Bill Gates, Mark Zuckerberg, Carlo De Benedetti, la Fam. Olivetti, Lapo Elkan, Bernard Henri Lévi, Paolo Mieli, Fiamma Nierenstein, Stefano Levi Della Torre, Corrado Augias, Led Garner, Enrico Mentana, Roberto Saviano, Giorgio Gaber, Dario Fo, Moni Ovadia, Julio Iglesias, Calvin Klein, Levi Strass, Harry Houdini,…………..

Sapevate che Abramo, Isacco, Giacobbe, Mosè, tutti i Profeti, Giuseppe il falegname, Maria la Madonna, gli Apostoli e gli Evangelisti erano Ebrei?

Sapevate che Buddha, Confucio, Maometto, sono nati Ebrei?

Per questa ragione l’essere Ebreo é stato combattuto con ogni mezzo di soffocamento ideologico dai concorrenti accaniti per dominare il mondo, sostituendo tutte le Divinità con il Dio soldo e inconsciamente condurre l’umanità all’auto distruzione.

1 COMMENT