Concedersi sessualmente per carriera. Lory Del Santo dice si

Sesso e soldi sono indissolubilmente legati. Non stiamo certo scoprendo l'acqua calda

191

Concedersi sessualmente per carriera o per fare soldi? Non è certo un argomento di attualità. Un tema che ha da sempre toccato l’immaginario di molti ed influenzato arte, cinema e letteratura. Basti pensare al famosissimo proposta indecente per ricordarsi di cosa stiamo trattando.

Sesso e soldi sono indissolubilmente legati. Non stiamo certo scoprendo l’acqua calda. Eppure parlare di questo sembra diventato un tabù? Perché? Immediatamente si scatenano risposte di stampo femminista o accuse di maschilismo. Sicuramente questo è un tema delicato che può indurre facilmente a cadere nel facile pregiudizio.

C’é qualcuno però che alla domanda sulla legittimità nel concedersi sessualmente per carriera ha risposto senza timori.

Parliamo di Lory Del Santo. Intervistata sula Canale 9 durante la trasmissione “La confessione”, la showgirl italiana diventata famosa negli anni ’80 con lo show “Drive In” ha lasciato tutti a bocca asciutta. Di seguito le parole testuali della intervista.

“E’ giusto o sbagliato concedersi sessualmente per fare carriera?”

A domandarlo è Peter Gomez conduttore del programma “La Confessione”. La risposta di Lory Del Santo.

“Io non trovo che ci sia niente di sbagliato se effettivamente porta a qualcosa. Il dramma è farlo e poi non riuscire a ottenere ciò che si vuole perché uno accumula una rabbia che poi magari distrugge nel tempo”.

Prima di tutto rispettiamo ed apprezziamo la sincerità di Lory Del Santo. Ricordiamo che lei ha avuto relazioni importanti con numerose persone dello spettacolo ed anche influenti milionari. Vorrei evitare di ripetere facili commenti e di cadere nel banale.

La cosa abbastanza “amara” è che nelle sue parole non si parla solo del “Fine giustifica i mezzi”. Si dice chiaramente che se poi i mezzi che usi non ti portano al risultato allora c’é un problema.

Concedersi sessualmente per fare carriera è valido se sei efficiente. In sostanza devi concedere il tuo corpo ma essere sicura che avrai ciò che vuoi. Che significa? Semplice. Metti su carta quello che vuoi così non rischi di averla data gratis.

Sembra qualcosa di molto simile alla prostituzione no?

Mi sembra tutto molto triste. Faccio finta che non sia nulla di nuovo e, forse, non c’è realmente nulla di cui stupirsi. Poi fai un giro su Instagram e la realtà si conferma. I profili più cliccati che guadagnano migliaia di euro in advertising con il ruolo di “Influencer” sono quelli di donnine che amano mostrare le loro scollature ed i loro perizoma. Alcune di queste si fingono anche esperte in qualche argomento o giornaliste sportive. Insomma il mondo cambia rapidamente ma alla fine tutto è rimasto uguale. Per campare siamo disposti a tutto.

Concedersi sessualmente per carriera è giusto? Ha ragione Lory Del Santo.