Grave accusa per Masha e Orso

53

Dalla Russia con amore. Masha e Orso, la serie animata partita nel 2009 e diventata presto di grande successo. Del resto, guardando i suoi protagonisti, non poteva essere altrimenti. Una tenera bambina combinaguai e un grosso orso che cerca continuamente di proteggerla e salvarla. Più una serie di animali “di contorno” altrettanto buffi, teneri e stravaganti.

La serie televisiva animata è stata creata da Oleg Kuzovkov e prodotta da Animaccord Animation Studio (Mosca, Federazione Russa), liberamente ispirata alla storia popolare orale dei bambini con lo stesso nome. Il primo episodio è stato rilasciato nel 2009. La serie è stata tradotta in 25 lingue ed è stata trasmessa in più di 100 paesi. La serie è stata pubblicata su Netflix e tramite NBCUniversal.

Masha e Orso è l’unico account non musicale ad avere più di un video su Youtube che supera il miliardo di visualizzazioni. Lo spettacolo consiste di tre stagioni complete, con 26 episodi ciascuna. I primi tredici episodi della quarta stagione sono già stati lanciati.

Masha e Orso in Italia sono approdati alla vigilia di Natale del 2011. e in questi anni sono stati trasmessi da Rai 1 (anteprima) Rai 2, Rai Yoyo, DeA Junior.

E pensare che la serie trae origine da una favola tutt’altro che tenera (ne ho parlato qui). Come accaduto però per Peppa Pig, anche questa serie animata è oggetto di accuse pesanti.

Grave accusa per Masha e Orso. Vuoi saperne di più?

CONTINUA A LEGGERE