Suora pornostar. Yudi Pineda dal convento ai set porno

591

Suora pornostar? Suona come il titolo di una bufala ma non è cosi. D’altronde la vita è bella perché è varia. Ci ripetono in continuazione che se non ci piace il nostro lavoro dovremmo cambiare vita.

Yudi Pineda deve aver seguito alla lettera questo consiglio quando ha deciso di abbandonare il convento per fare la pornostar. Succede in Colombia

Ma come si diventa suora pornostar?

Quello che vorrei esplicitare è cosa ti passa dalla testa per decidere di voler fare la suora e nel frattempo all’interno del convento ti accorgi che il lavoro dei tuoi sogni è fare la pornostar? Probabilmente nelle camere buie e noiose del convento la noia ti spinge a passare ore intere su Youporn?

La faccenda diventa ancor più bizzarra quando si legge che Yudi Pineda era in questo convento da 10 anni. Ma in tutte le storie c’è sempre un filo logico.

A far cambiare idea alla ragazza è stato proprio il suo insegnate di religione. Via con le battute. L’ho sempre detto che l’ora di religione a scuola non serve a nulla 🙂

Scherzi a parte la storia vera è che Yudi Pineda, la suora pornostar, si è innamorata del suo insegnante di religione. Un classico quindi. Lui ti insegna l’amore per Dio e tu ti innamori di lui. E’ proprio così che Yudi decide di lasciare il convento e trova un lavoro presso Nestlé. Proprio durante questo suo primo lavoro incontra il proprietario di un portale internet di web cam a luci rosse: Juan Bustos. Quest’ultimo gli propone un posto di lavoro nel mondo del porno talmente attraente che Yudi Pineda ha accettato con entusiasmo.

La suora pornostar: e vissero tutti felici e contenti

Pare però che il parroco che la seguiva nel suo percorso non abbia gettato la spugna cercando di convincere Yudi Pineda a non accettare questo cambiamento di vita drastico. Sembrerebbe che non abbia funzionato. D’altronde ognuno deve seguire la sua indole.

Tra l’altro pare che la suora pornostar non abbia smesso di andare in Chiesa e abbia confermato che la sua si tratta di una decisione puramente artistica. Respect.

Chissà che tra qualche anno non cambi idea e ritorni sui suoi passi. Da pornostar a suora. Non sarebbe male no?