3 strategie SEO che possono essere implementate facilmente

31

Se sei interessato al marketing digitale, probabilmente hai già familiarità con l’ottimizzazione dei motori di ricerca, o come si chiama in gergo, la SEO. In questo periodo particolare per tutti, dove molte aziende cercano di andare online all’ultimo momento, avere le basi di una disciplina come la SEO può fare la differenza nel tuo settore.

Tre strategie SEO veloci che tutti dovrebbero conoscere

Il fatto è che la maggior parte (se non tutte) le strategie di marketing digitale ruotano attorno a un uso efficace dell’ottimizzazione dei motori di ricerca. Questa idea in sé può essere sorprendente, soprattutto se devi usare molti canali e strategie di marketing digitale diverse, ma in qualche modo che il traffico sia ppc, o social, la gente va su google e cerca il tuo nome, o il tuo servizio e se non sei presente, allora c’è un problema.

Dopotutto, non gli utenti non hanno il tempo di studiare tutto ciò che c’è da sapere sulla SEO, giusto? Questo è vero, ed è il motivo per il quale spesso è conveniente assumere un consulente seo ma cosa succede se in realtà ci sono strategie SEO che possiamo applicare per migliorare il sito web di un’azienda già da subito.

Ci sono alcune strategie SEO universali che possono aiutare a dare un vantaggio in qualsiasi campagna di marketing si voglia realizzare. La chiave qui è capire come e perché questi concetti sono importanti e quindi applicarli alle campagne. Ecco tre di queste strategie:

1. Scopri se il tuo sito web è ottimizzato per la SEO

Uno dei cardini più importanti della SEO per la tua azienda è il tuo sito web. Un sito web funge da “avatar” digitale della tua azienda su internet e questa sarà l’immagine che tutti vedranno ogni volta che interagiranno con la tua azienda, quindi capisci che è importante farla bene. Se vogliamo che gli utenti che vi arrivano siano delle papabili lead, dobbiamo assicurarci che il nostro sito Web sia costruito per l’interazione dei lettori e la soddisfazione degli utenti.

Ciò è tanto più importante, considerando che in Italia circa il 70% della popolazione usa internet almeno una volta a settimana. Se il tuo sito Web è ottimizzato lato seo, riesci a posizionarti in alto per determinate parole chiave e a raggiungere più utenti di quelli che faresti normalmente.

I siti Web lenti danneggiano impattano sulle strategie SEO, non perché i motori di ricerca potrebbero impiegare più tempo a eseguire la scansione dei tuoi contenuti, ma perché un sito Web lento non è utile per i lettori che lo visitano da mobile. Ogni secondo extra che ci vuole per caricare il tuo sito, maggiori sono le possibilità per i tuoi lettori di andare su altri siti web. Per evitare ciò, è necessario assicurarsi che il contenuto sia in un formato facilmente fruibile da parte degli utenti

Questo accelera il tuo sito Web e garantisce che tutto ciò che hai da offrire ai tuoi lettori sia accessibile correttamente.

2. Dai la priorità alla creazione di UI e UX eccezionali per i tuoi lettori

Devi assicurarti di fornire un’ottima esperienza utente nel tuo sito web. Puoi farlo attraverso grandi interfacce utente e un design del sito web bello e reattivo. Gli elementi del tuo sito Web, dal suo aspetto, fino al posizionamento di icone e testo, devono contribuire a renderlo per i tuoi lettori più facile da navigare.

L’ottimizzazione mobile è la chiave per andare colpire molti più utenti. La maggior parte degli utenti di Internet oggi ha probabilmente dispositivi mobili e in realtà vengono effettuati più acquisti da tablet e altri gadget rispetto ai desktop.

E considerando come le persone trascorrono più tempo con i loro dispositivi mobili, devi assicurarti che il tuo marchio e i tuoi contenuti siano adatti ad essere visualizzati su telefono e tablet. Quando rilasci il tuo sito web, assicurati che si carichi perfettamente sui dispositivi mobili e che tutte le funzionalità che ha sul desktop siano accessibili in modo appropriato sui dispositivi mobili.

3. Realizza sempre link building con siti Web pertinenti e correlati

Una grande parte dei tuoi sforzi SEO si concentra non solo sulle tue pubblicazioni di contenuti, ma con quali altri marchi riesci a creare delle vere e proprie partnership. Stiamo parlando della creazione di link, su siti che ti possano portare traffico e utenti.

Esiste un mondo idiallico della seo nel quale una persona pubblica un contenuto e le persone vogliono linkare a quel contenuto. Tuttavia, alcuni di noi si impegnano attivamente nello scambio di link e nella pubblicazione di guest post.

Quando si creano questi guest post è bene assicurarsi che i siti sui quali andiamo a pubblicare siano effettivamente correlati alla nostra nicchia o che trattino un argomento che sia quantomeno affine.

Quando decidiamo di scambiare link e post con altri marchi e blog, dobbiamo assicurarci che siano affidabili nel settore in cui operano. Mentre l’obiettivo è quello di essere il sito web di riferimento nella nostra nicchia particolare, vogliamo assicurarci di essere associati anche con altri marchi rilevanti che parlano di argomenti relativi alla nostra nicchia-

In questo modo, non facciamo affidamento solo sul traffico che questi siti web possono passarci, ma anche sul “punteggio” che google assegna ai loro siti.