Accorgersi di avere un Tumore : i sintomi da non trascurare

I sintomi possibili di un tumore.

297

Accorgersi di avere un tumore? Una domanda che se ce la poniamo vuol dire che siamo veramente preoccupati. Sospettiamo che noi stessi o qualcuno dei nostri cari possa avere i sintomi di questa terribile malattia?

Inutile dire che la soluzione unica è rivolgersi immediatamente ad un medico. Ma sappiamo bene che la prima tentazione è cercare le domande alle vostre risposte sul web. Proviamo quindi a darvi una mano con il consiglio di non prendere per legge nulla di ciò che trovate sul web. Senza consultare un medico tutto è vano.

L’insorgere di un tumore in un organismo può avere più origini: dovute a un cattivo stile di vita perpetuato per anni (alimentazione sbagliata, abuso di alcol, fumo, droghe); causate da fattori ambientali (inquinamento, radiazioni); conseguenti a ragioni genetiche ereditarie. Ad oggi non esistono cure infallibili per guarire, i fattori per la riuscita di una cura sono vari (l’età del malato, la forma tumorale, gli organi coinvolti, ecc.).

Accorgersi di avere un tumore non è semplice. La paura è comunque sempre dietro l’angolo ed è bene sottoporsi a visite periodiche o comunque al primo campanello d’allarme è sempre bene sottoporsi a un controllo. Purchè non si sprofondi nel panico costante e nell’ipocondria. L’American cancer society ha stilato un elenco dei dieci sintomi da non trascurare.

Vuoi saperne di più su come accorgersi di avere un tumore?

CONTINUA A LEGGERE