Dichiarazione finale del Circolo degli Economisti 18e Incontri Economici d’Aix-en-Provence

Il Circolo degli economisti é un circolo di riflessione, fondato nel 1992, che riunisce attualmente trenta economisti e universitari.

32

« Proposta per un mondo più sereno»

AIX-EN-PROVENCE, France–(BUSINESS WIRE)–Da qualche mese, un’aria pesante soffia sul mondo ed é troppo spesso analizzata in modo assai semplicista. Come al solito la Storia ci riserva sherzi strani e cio’ che sembrerebbe eterno é, in realtà, una porzione molto cotra della nostra traiettoria.

Una moltitudine di metamorfosi del mondo sono apparse, e non solo recentemente: tecnologiche, migratorie, ambientali, identitarie e geostrategiche. Ma cio’ che é nuovo é che queste metamorfosi si rinforzano tra di loro e creano una rottura totale nella storia del mondo. Tuto questo ci conduce all’abbandono della governanza mondiale, quella che ci permette di risolvere tutti nostri conflitti. Il Circolo degli economisti, cosciente dei pericoli di questa situazione, dichiara l’urgenza di:

  • Lanciare « l’Alleanza Multilaterale », all’iniziativa dell’ Europa, e raggruppare i paesi interessati al mantenere un dialogo a livello mondiale. Tra le altre cose, rendere il funzionamento dell’OMC più efficace e più semplice, più precisamente su cio’ che riguarda l’ORD, ed assicurarsi della piena partecipazione dei paesi emergenti
  • Ricostruire l’Europa intorno ai suoi valori fondamentali con chi li condivide conservando le basi economiche e finanziarie, anche se questo rimetterebbe in causa le organizzazioni esistenti. Vegliando inoltre all’aiuto da dare ai perdenti della mondializzazione e rinforzare e adattare la politica di concorrenza europea, soprattutto per quanto riguarda la tecnologia
  • Mettere in atto una vera strategia di accoglienza dei richiedenti d’asilo creando dei luogi d’accoglienza principalmente in Europa, ma anche sul continente africano, essendo questi ultimi co-gestiti tra Europa e Africa. Inoltre investire massivamente per un’integrazione sul mercato del lavoro e creare una procedura d’asilo europeo presso un gruppo di paesi volontari.
  • Dare inizio ad un piano decennale euro-africano di finanziamento delle infrastrutture concernanti l’acqua, l’energia e la formazione e dotare il continente africano di strutture finanziare necessarie per la canalizzazioni di flussi finanziari molto importanti. Assicurare inoltre la protezione tariffaria e commerciale dell’agricoltura africana.
  • Ricreare la coesione sociale in Francia grazie a delle politiche di mixità e di mobilità sociale tanto nell’educazione quanto nelle imprese. Mantenere il premio d’attività generalizzandone l’utilizzazione.

Il Circolo degli Economisti é, fra l’altro, favorevole alla generalizzazione della partecipazione e dell’interessamento di tulle le imprese, cosa che potrebbe permettere un rinnovo del capitalismo sociale europeo.

A proposito del Circolo degli economisti

Il Circolo degli economisti é un circolo di riflessione, fondato nel 1992, che riunisce attualmente trenta economisti e universitari. La sua missione é di promuovere un dibattito economico aperto e accessibile a tutti. I suoi membri si distinguono per degli approcci e delle competenze diverse, garantendo quindi la ricchezza e la pluralità dei dibattiti. Il Circolo degli Economisti organizza molteplici eventi ogni anno tra i quali « Gli Incontri Economici di Aix-en-Provence »

Per più informazioni : www.lecercledeseconomistes.fr

A proposito degli Incontri Economici di Aix-en-Provence

Créati nel 2001 dal Circolo degli Economisti, gli Incontri Economici di Aix-en-Provence sono diventati un momento unico di riflessione e di dibattiti a livello internazionale. L’evento é gratuito e aperto a tutti. L’edizione 2018 che ha avuto luogo dal 6 all’8 luglio, ha riunito per 3 giorni di dibattiti 250 intervenenti di 33 nazionalità e più di 4000 persone sul tema « Le metamorfosi del mondo »

Ritrovate tutte le informazioni su questi 3 giorni, le immagini e i video delle sessioni su:

lesrencontreseconimiques.fr

Contacts

Le Cercle des économistes
Anaïs Paccard : +33 (0)6 24 62 55 45
anais.paccard@cercledeseconomistes.fr
oppure
Burson-Marsteller i&e
MEDIA FRANCESI :
Pauline de Clerck : +33 (0)1 56 03 12 95 – +33 (0)6 78 06 55 89
pauline.declerck@bm.com
oppure
MEDIA INTERNAZIONALI :
Lorie Lichtlen : +33 (0)1 56 03 13 01 – +33 (0)6 03 40 36 38
lorie.lichtlen@bm.com