“L’infelice vita di Deborah, con l’acca” raccontato dall’autrice

143

“L’infelice vita di Deborah, con l’acca” è un thriller metropolitano ambientato in una Palermo autunnale carica di contraddizioni, in cui il profumo del gelsomino si mescola con il lezzo pungente dei cassonetti stracolmi e il rumore del mare copre e bilancia l’assordante cacofonia dei clacson.

I personaggi non sono eroi senza macchia e senza paura. Il commissario Deborah Crosta mostra tutta la sua umanità, ma dà anche prova di possedere il coraggio di andare oltre le sue debolezze e di sapere guardare in faccia il male. Sarà lei, insieme all’ispettore Cimino, amico fidato con cui ha un rapporto schietto e aperto, a condurre il lettore attraverso una spirale di violenza e follia, fino al cuore nero dell’animo umano.

Trovate Deborah e tutta la sua squadra su Amazon, se volete conoscerla, potete scaricare l’ estratto gratuito