La storia incredibile di Julia Monaco, scampata a 3 attentati

Scampa 3 attentati in 3 mesi: l’incredibile storia di Julia Monaco.

178

Chi é Julia Monaco? Dopo avervi raccontato l’incredibile storia di Luigi Sciamanna, l’uomo che ovunque si trasferisca accade un terremoto, qui riporto un’altra storia altrettanto incredibile. Quella di Julia Monaco, 26enne australiana, originaria di Melbourne, sfuggita all’attentato sulla rambla di Barcellona lo scorso 17 agosto.

Infatti, mentre il furgone piombava sulla folla era in un centro commerciale con un’amica. Ma è riuscita a scampare ad altri due recenti attentati: Londra e Parigi. Ecco cosa è successo.

La storia di Julia Monaco: la donna scampata miracolosamente a 3 attentati.

La ragazza che viene dal paese dei Koala ha sfidato la morte 3 volte in pochi anni. Era infatti a Londra il 3 Giugno 2017, in occasione dell’attentato al London Bridge. In quel momento era chiusa nella metropolitana su disposizione delle forze dell’ordine. Julia Monaco si trovava, inoltre, a Parigi il 6 Giugno 2017 in occasione dell’incidente a Notre Dame quando un uomo attaccò un poliziotto con un martello. Come detto in precedenza, per completare la striscia di eventi miracolosi la giovane australiana era presente a Barcellona il 17 Agosto dello stesso anno. Un’altro attentato, un’altro miracolo.

La 23enne non é però una recordgirl in questo senso. Vediamo perché.

Esistono infatti altri, sfortunati, o fortunati che collezionano “scampati” attentati con regolarità impressionante. Primo fra tutti è Chris Pawley. Quest’uomo britannico di 30 anni, infatti, ha evitato per un pelo l’esplosione avvenuta a Manchester in occasione del concerto di Ariana Grande. E anche Chris Pawley era a Barcellona durante l’attentato di cui sopra. Che questi due siano fatti per stare insieme? Ai posteri l’ardua sentenza. Nel frattempo la giovane ragazza australiana afferma che non smetterà di viaggiare perché non intende darla vinta al terrorismo.

CONTINUA A LEGGERE