Nonostante il pensiero di indossare una scarpa realizzata in gomma da masticare riciclata non sia allettante, bisogna ammettere che si tratta di un progetto parecchio curioso ed interessante, specialmente da un punto di vista ecologico.

Il progetto Olandese ha come obiettivo principale quello di ripulire le strade della città dalle indecorose e antiestetiche gomme da masticare, esito della maleducazione di abitanti e di innumerevoli turisti.

Bisogna anche tenere in considerare che, oltre ad un fatto estetico e poco gradevole, i chewing gum sono molto dannosi per animali e per la natura: basti sapere che un solo confetto ci mette almeno 25 anni per consumarsi completamente.

Gumshoe: la scarpa da ginnastica con suola in gomma da masticare riciclata

gomma da masticare riciclata

Gumshoe, questo è il nome della fantomatica scarpa, viene realizzata dal marchio di calzature olandese Explicit Wear in collaborazione con Publicis One e Gum-Tec®.

In verità, solamente la suola è frutto di un innovativo procedimento lavorativo che permette di ottenere un prodotto in chewing gum ma completamente inodore, non appiccicoso e soprattutto è totalmente identico a quelle delle normali scarpe.

Le scarpe da ginnastica Gumshoe vengono generalmente colorate di rosa oppure riproducono i colori di Amsterdam, nero e rosso: gli olandesi hanno deciso di dare ancora più importanza alla loro capitale, incidendo nella parte inferiore della suola le tre X del loro stemma insieme ad una piccola mappa del centro città.

CONTINUA A LEGGERE…