La storia di Almerigo Grilz, primo giornalista italiano morto in guerra: perchè è stato dimenticato

88

Per fortuna, non tutti lo hanno dimenticato. Parliamo di Almerigo Grilz.

Trieste, la sua città natale, gli ha intitolato una strada. L’amministrazione provinciale di Pordenone gli ha dedicato la sala stampa della sede dell’ente locale. Il suo nome è altresì inciso sul monumento che Reporters sans frontières ha dedicato in Normandia a tutti i giornalisti caduti in guerra.

Gli è stata dedicata una puntata monografica di Terra!, settimanale del Tg5, curato e condotto da Toni Capuozzo. Il programma è andato in onda su Canale 5 nella seconda serata di domenica 20 maggio 2007. Dall’ordine dei giornalisti di Trieste, invece, alcun cenno. Ma di quelli non mi meraviglio. Ripercorriamo la vita del coraggioso cronista di guerra Almerigo Grilz.

CONTINUA A LEGGERE