Tariffe TIM, Vodafone, Wind e Tre: cosa potrebbe cambiare dopo richiamo Agcom

136

 

AGCOM – acronimo di Autorità per le garanzie nelle comunicazioni – in queste ore con un comunicato ha ammonito le principali compagnie telefoniche per quanto concerne la mensilità stabilita non più a 30 giorni ma a ventotto. Giacché sarebbe scorretta ed ai limiti della legalità. Alla luce di ciò, i principali gestori Tim,Vodafone, Wind e 3 Italia (questi ultimi come noto si sono fusi, ma le tariffe sono sempre divise) hanno 90 giorni di tempo per rivedere le proprie tariffe. 

Cosa potrebbe cambiare per milioni di utenti in termini di tariffe di TIM, Vodafone, Wind e 3 Italia? Vediamolo di seguito.

CONTINUA A LEGGERE