Adrian la serie di Celentano

Adrian la serie di Celentano? Di che stiamo parlando? Dopo 7 anni di assenza, Adriano Celentano è tornato. E lo fa in grande stile come sempre, ovvero con uno show in prima serata. In esso affronta tematiche a lui care da decenni: l’ambiente, la giustizia sociale, la critica al consumismo, il rispetto per le donne, la politica. Questa volta però, lo fa in modo diverso. Con una serie animata: Adrian. In onda in prima serata su Canale 5. Già giunta alla terza puntata ieri sera, con gli episodi anticipati da uno show di Adriano Celentano nel teatro Camploy di Verona. In totale saranno 9.

Adrian la serie di Celentano. Che cosa significa?

Ovviamente, trattandosi di Adriano Celentano, il progetto si presenta molto ambizioso. La cui lavorazione è durata circa 10 anni e ha coinvolto artisti del calibro del fumettista Milo Manara, il premio Oscar Nicola Piovani e lo scrittore Alessandro Baricco.

Protagonista è appunto Adrian, trasposizione animata dello stesso Celentano (com’era almeno quarant’anni fa, sebbene con un fisico più palestrato). Affiancato dalla trasposizione animata di Claudia Mori (anch’ella com’era quarant’anni fa o più).

Viene descritto come “italiano, 1,77, occhi castani, sguardo attento, bocca ripida, segni particolari: nessuno”, convinto che “non è con la violenza che si mettono a posto le cose del mondo”.

La serie Adrian è stata pubblicizzata in pompa magna.

Anche qui in pieno stile Celentano. Anzi, lo spot televisivo è stato pure criticato in quanto il volume si alzava automaticamente. Facendo un autentico lavaggio del cervello a mo’ di marines americani quando partiva una missione militare.

Peccato però che tutto questo clamore sia servito da slancio solo per le prime puntate. Visto che poi l’audience è calato sensibilmente. Il progetto, probabilmente, è troppo lungo, proprio come i pomeriggi che cantava in una famosissima canzone scrittagli da Paolo Conte. Solo che al posto del troppo azzurro, in Adrian ci troviamo la troppa ambizione. Anche per Celentano.

Come non bastasse il flop di audience a fronte dell’alto costo della produzione, ci si mette pure una voce che sta circolando in queste ore. La quale “umilia” ancora di più il progetto Adrian.

Volete saperne di più su Adrian la serie di Celentano?

CONTINUA A LEGGERE