Barconi

260
barconi

MORTI. STIPATI, SCHIACCIATI,
INSACCATI, FERITI, AFFAMATI, STUPRATI
DI FETI RUBATI!
STRACCI VIVENTI,
DAI GOMMONI PENDENTI
STRACCI COLORATI,
NEI MARI ANNEGATI
CERCANDO LA VITA
SCAPPANDO DALLA SCONFITTA
NELLA STIVA ALLA DERIVA
COME PESCI NELLE RETI
DI TRAFFICI SCORRETTI.
NON SI ODONO LAMENTI
PIANTI DI BIMBI NEI VENTI
NON SI ODONO LE URLA
CHE S’INNALZANO NEL NULLA!
LI ATTENDIAMO SULLA RIVA.
GRANDI OCCHI SPALANCATI
ANCOR TERRORIZZATI,
ANCOR FRADICI,
MALATI!!!!

PUGGIONI MARIA MARGHERITA