La campagna elettorale ha ormai raggiunto il suo picco, dato che ci avviciniamo alla fatidica data del 4 marzo.

Tra le ennesime diavolerie di Berlusconi, ho già parlato del Movimento animalista, per ammiccare i voti degli amanti degli animali.

Leader del movimento è Michela Brambilla, da anni impegnata nella lotta in favore dei diritti degli animali. La battaglia della Brambilla appare per lo meno incoerente. Visto che ha guadagnato vendendo pesce ed è stata proprietaria di una salumeria milanese. Ecco i particolari.

La Brambilla vende pesce e salumi … altro che animalista … E’ proprio il caso di dire che la poitica ci prende a pesci in faccia … CONTINUA A LEGGERE