Se stai cercando un modo per esportare da Apple Mail a Outlook, puoi farlo facilmente attraverso questo articolo. Tutto quello che devi fare è esportare le e-mail di Apple in formato MBOX e convertire questo file in PST con un semplice processo. La soluzione è valida per tutte le versioni di Outlook: Outlook 2019, 2016, 2013, 2011, 2010, 2007 e 2003.

L’app Mail è l’applicazione di posta elettronica nativa per macOS. Attualmente supporta i protocolli IMAP, POP3, SMTP, S / MIME ed Exchange. Quindi, consentendo di configurare facilmente account di Gmail, Yahoo Mail, iCloud, ecc. Può anche essere configurato per utilizzare un account Exchange. Apple Mail memorizza tutte le sue e-mail nel formato file MBOX.

Mentre Microsoft Outlook è un client di posta elettronica disponibile per Windows e Mac. Incorpora un’interfaccia intuitiva ricca di filtri avanzati e protocolli di sicurezza. Outlook utilizza il file PST per archiviare tutti i suoi componenti della cassetta postale.

Contenuto in questo articolo:

  1. Vincolo tecnico tra Apple Mail e Outlook
  2. Generazione di file MBOX dall’app di posta
  3. Come esportare Apple Mail in Outlook

Vincolo tecnico tra Apple Mail e Outlook

Il motivo principale per cui questo tipo di migrazione della posta elettronica è un’attività così complessa è l’incompatibilità dei file di database di Apple Mail e MS Outlook. Da un lato, l’app Mail utilizza un singolo file con estensione .mbox per archiviare più e-mail e allegati. D’altra parte, MS Outlook utilizza file PST per archiviare e-mail, allegati, calendari, contatti e attività, il tutto in un unico file.

Inoltre, nessuno di questi due client di posta elettronica incorpora un’opzione nativa per trasferire i file MBOX nella piattaforma Outlook. Inoltre, se la migrazione avviene da un sistema operativo (Mac) a un altro sistema operativo (Windows), aumenta il fattore di rischio.

Generazione di messaggi Apple Mail come file singolo

Per un utente normale, individuare e selezionare le “e-mail richieste” è una parte importante del ciclo di migrazione. Dopo tutto, nessuna conversione può avvenire senza dati. E la selezione di dati errati ostacolerà solo lo sforzo e il tempo dell’utente. Ogni applicazione di posta elettronica memorizza i dati in posizioni diverse. Nel caso di Apple Mail, è possibile trovare il negozio nel seguente percorso:

~ / Libreria /Mail /V6

Si noti che la cartella V6 è presente in mac Os Mojave. Nelle altre versioni del sistema operativo, il numero ‘6’ verrà sostituito da altri numeri come 5,4,3,2 a seconda della versione mac.

Per aprire questa posizione:

  • Avviare una finestra “Finder” e selezionare “Vai”> “Vai alla cartella” dalla barra dei menu
  • Digita “~ / Libreria / Mail” e vai alle sottocartelle per i file salvati con estensioni .mbox.
  • Se si desidera migrare a Windows Outlook, spostare questi file da Mac OS a Windows per il passaggio successivo. Altrimenti, passa alla sezione successiva.

Alternativa:

Oltre a cercare la posizione predefinita, puoi anche esportare i messaggi di Apple Mail usando l’opzione “Esporta cassetta postale” nativa. Per questo, seguire i passaggi indicati.

  1. Apri l’app Mail e seleziona la cartella che desideri migrare.
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse e selezionare l’opzione Esporta cassetta postale …
  3. Seleziona la posizione in cui salvare queste email
  4. Ripetere i passaggi per tutte le cartelle che si desidera esportare
  5. Copiare i file della cassetta postale .mbox salvati e spostarli sul PC Windows. Per questa attività è possibile richiedere l’archiviazione su cloud o dispositivi USB.

Come esportare Apple Mail in Outlook?

Dopo aver trasferito i messaggi Apple sul sistema Windows, puoi utilizzare software professionale per l’ulteriore conversione. Convertitore da MBOX a PST di SysTools può facilmente migrare tutte le tue caselle di posta in formato PST senza perdita di dati. Incorpora l’opzione per selezionare Apple Mail dalla sua interfaccia per la conversione dedicata di tutte le e-mail Apple. Inoltre, ha la capacità di migrare i file in blocco risparmiando così tempo e fatica. Il programma gestisce la codifica delle e-mail per renderla perfettamente leggibile in Windows Outlook.

Importante: La soluzione fornita è disponibile per i sistemi Windows e Mac. Se desideri migrare su Mac, devi prima spostare i messaggi da Mac OS a Windows. Se vuoi convertire su Mac OS stesso, eseguilo usando la versione Mac del software.

I semplici passaggi per esportare facilmente i messaggi di Apple Mail in Windows Outlook PST sono i seguenti:

Passaggio 1: Avviare convertitore MBOX e fare clic sull’opzione Add File.

Passaggio 2: Selezionare Mac Mail dall’elenco e premere Next per aprire la finestra di ricerca

Passaggio 3: Ora aggiungi i file delle cassette postali Apple

Passaggio 4: Visualizza l’anteprima di tutte le e-mail e gli allegati

Passaggio 5: Scegli PST e premi il pulsante Export per convertire Apple Mail in PST di Outlook.

Il file PST generato dallo strumento è supportato da Outlook 2019, 2016, 2013, 2011, 2010, 2007 senza problemi di leggibilità. È possibile utilizzare l’opzione di importazione / esportazione nativa fornita in MS Outlook per importare questi file PST e lavorare con i dati nel modo desiderato.

Leggi anche: Come posso convertire le e-mail da Thunderbird a Outlook?

Verdetto finale

L’uso di una soluzione professionale semplifica notevolmente l’intera procedura di migrazione della posta elettronica. E l’utilità fornita per esportare Apple Mail in Outlook si occupa anche di qualsiasi modifica nella codifica. Mantenendo così tutti i tuoi dati perfettamente intatti e fornendo risultati che sono liberi da qualsiasi perdita di dati. Si prega di commentare se si hanno problemi con la soluzione fornita. E ti raggiungerò nel più breve tempo possibile.