La paura dei mostri sotto il letto di quella fifona di mia sorella

87

Anni 60: il tempo dei mostri sotto il letto. Mia sorella ha sempre avuto paura di tante cose: insetti, formichine innocue, battito d’ali di uccellini indifesi…. farfalline delicate…ecc
Quando eravamo in casa di mamma ogni giorno dovevo eseguire il rito per farla star bene.
Ogni giorno terminato di vedere i programmi in tv, rientravamo in camera ed io dovevo guardare sotto il letto che non ci fosse nessuno.

Che stress, che rottura, ma chi pensava ci fossero sotto il letto i mostri sotto il letto?

Certamente no, però qualche volta le abbiamo fatto degli scherzi poco simpatici, d’accordo con il fratello disgraziato di turno.
Prima di tornare in camera….io guardavo sotto il letto dove c’era già il fratello “bastardone”. Io dicevo a Pina….tutto ok…..e dopo pochi minuti mia sorella si avvicinava al bordo del letto e mio fratello le afferrava la gamba……e
Aiutooooooo….urla gigantesche…..poi veniva mamma e “surrasa” a me e ai miei complici.
Per un pò ci calmavamo perché mamma ce le dava di santa ragione…poi si ricominciava, nascondendoci dietro le porte.
Non ci annoiavamo mai.

Molto paurosa, anche da sposata si spaventava per qualsiasi fesseria.

Un giorno stava guardando un film giallo (ma per carità massimo doveva guardare i cartoni animati) d’estate in una giornata torrida…..Il marito forse faceva la doccia e lei era nel divano che spagheggiava gustandosi il film.
Ad un certo punto dalla bottiglieria posta sopra il mobile scoppia una bottiglia e parte il tappo che la centra in pieno petto.
Cominciano le urla disumane, la povera sorellona asseriva che l’avevano sparata….talmente urlava che uscì a razzo il marito dalla doccia…Lei continuava a tenersi il petto ed ad affermare che l’avevano sparata.
Risi tanto ….ma tanto…tanto…Ma come non si può ridere a sentire queste fesserie.


La paura dei mostri sotto il letto di quella fifona di mia sorella