Iliad Italia è il quarto gestore italiano di telefonia mobile.

452

Iliad Italia sbarca in Italia. Si chiama così il nuovo operatore di Telecom del BelPaese. Pochi giorni fa Xavier Niel ha annunciato ufficialmente che in Italia sarà lanciato un brand tutto nuovo.

La società si chiama Iliad Italia ed ha sede a Milano. Si occuperà di commercializzare i servizi della nuova grande compagnia telefonica mobile. Da fine anno, i clienti, avranno una scelta in più. Super competitiva e super economica. E sarà la fine dell’oligopolio di Tim, Wind, Tre e Vodafone.

L’ immagine, forse un po’ retorica, è sempre la stessa. Davide che sfida Golia. Ma in questo caso probabilmente sarà proprio così. Almeno se in Italia succederà quello che è successo in Francia. Iliad Italia infatti proviene da lì. E anche lì ha lanciato il quarto operatore mobile del Paese.

Non una compagnia qualsiasi. Ma una vera e propria rivoluzione.

In pochi mesi, Free Mobile, il gestore transalpino controllato da Iliad ha fatto numeri incredibili, costringendo la concorrenza a rivedere completamente le proprie tariffe. Da quelle parti avevano SFR, Orange e Bouygues Telecom. Tre gestori, che al pari dei nostri TIM, Vodafone e Wind Tre si facevano un po’ di concorrenza light.

Prezzi tutto sommato allenati e balzelli vari. Costi aggiuntivi, chiamate internazionali non incluse e bundle limitati.

Il gestore francese, cugino quindi di quello che arriverà in Italia, si rese famoso subito per le tariffe davvero tutto incluso, con minuti illimitati e giga illimitati. Un successo senza precedenti.

Ora Iliad è pronta a sbarcare anche in Italia, presentando quello che sarà il quarto gestore mobile del Bel Paese.

I tempi? Non è ancora sicuro. Ma con tutta probabilità si provvederà al lancio della prima offerta commerciale già entro il 2017. I tecnici intanto stanno lavorando alla rete mobile che assicurerà l’ adeguata copertura per le sim Iliad. E poi ci saranno da tirare su negozi e ovviamente un team marketing preparato ed aggressivo.

La sfida sarà far conoscere a tutti il nuovo gestore, cercando di smuovere un mercato, quello italiano, tendenzialmente statico e poco avvezzo al cambiamento. Iliad promette di far risparmiare quasi il 50% nella spesa telefonica alle famiglie italiane. Uno tsunami tariffario che già preoccupa la concorrenza.

Tim è corsa ai ripari presentando Kena Mobile. Vodafone è già all’ opera per un secondo gestore low cost, che probabilmente si chiamerà VEI.

Tutti lavorano per contenere lo tsunami Iliad Italia. Ma non sarà facile.