Pulizia e manutenzione del giardino

137

Per avere un bel giardino all’interno della nostra casa non bisogna per forza avere il pollice verde ed essere appassionati di giardinaggio, basta solo tenerlo tenerlo pulito e curato perché un giardino malridotto, oltre che imbruttire la nostra casa, attrae molti animali selvatici.

Come fare la pulizia del giardino

La cosa migliore da fare quando si vuole pulire il giardino e rivolgersi a degli esperti di settore come un’impresa di pulizia Roma come La Lucciola, che vi può offrire un servizio di consulenza e sistemare il vostro giardino nel miglior modo possibile.

La prima cosa che va fatta quando si procede alla pulizia di un giardino è quella di togliere tutte le erbacce, che risultano essere il principale luogo dove si vanno a depositare gli animali. Per togliere le erbacce si possono utilizzare attrezzi come: il decespugliatore o in alternativa il tosaerba.

Dopo aver tolto tutte le erbacce presenti nel giardino è importante pulire i rami potati e le piante secche che vanno raccolte con una scopa messe in un carriola per poi essere smaltite. All’interno di un giardino sono spesso presenti numerose piante alcune delle quali con il tempo si usurano e danneggiano ed è quindi importante eliminare quelle che sono diventate secche.

Oltre alle piante è importante tenere bene e mantenere anche l’ambiente circostante, quindi va pulito regolarmente il vialetto e mantenere eventuali steccati e ringhiere a cui va fatta una manutenzione tutto l’anno. Le piante che sono presenti all’interno del giardino meritano molta cura, in modo che il giardino sia sempre rigoglioso, queste vanno innaffiate tutti i giorni e inoltre quando c’è necessità vanno rinvasate e puliti i sottovasi. La manutenzione prevede anche la rimozione dei parassiti e funghi attraverso un uso corretto dell’irrigazione e usare solo in casi di grandi invasione dei prodotti chimici

Come allestire un giardino

La disposizione e l’allestimento del giardino sono molto importanti e negli ultimi anni si sono sviluppati molti giardini ecocompatibili e biologici. L’obiettivo di questi giardini è quello di tutelare l’ambiente e per questo vengono utilizzati dei concimi con composti organici.

Per avere un giardino biologico si consiglia di riutilizzare delle bottiglie di plastica o delle vaschette per il gelato che possono essere usate per fare delle fioriere e per chi ha il pollice verde c’è la possibilità di costruire un orto personale. Molto importante anche la concimazione del terreno che serve per la coltivazione dell’orto e inoltre contribuisce a rinforzare il terreno.