Quel Sindaco Lì

Il Sindaco mette a nudo le sue capacità....

254

Leggo su una rivista una notizia super piccante…ma per dirla tutta è cominciata in un altro modo:

sono le 20 passate da un pò, ho terminato di scrivere e mi appresto a preparare la cena; e come al solito squilla il telefono, non ho il minimo dubbio su chi sia, sicuramente è quella pazzoide della mia amica Bidon.

“Non sai cos’è successo!”

E infatti, già la sento urlare al telefono, con la sua voce cavernosa
Penso alla minima cosa del genere suo: “ero dal parrucchiere…”, la ascolto pensierosa: pasta lunga o corta?
“…C’erano quelle riviste, quelle che ci sono sempre dai parrucchieri… ne apro una, Donna più(*), mi pare: c’era il Gori(**) nudooooooo!
Il piatto con la pasta ancora da misurare passa in secondo piano… sicuramente la Bidon avrà visto male: “avrà avuto su il costume…” oso.
Forse era modello inguinale e Bidon non l’ha visto… vabbeh che è mezza sorda ma ora pure cieca?
“Non lo difendereeeeeeee!” urla come una forsennata, e mi ritorna in mente perché Celestino le abbia affibbiato quel soprannome: a causa della sua andatura caracollante.

“Era a Formentera, in un circolo di nudisti!” urla, e per lo sforzo ansima; “lui, insieme a quella xxx, la Parodi!”

“La giornalista?” domando ancora incredula; “beh, almeno si è portato la moglie!”
E’ uno schifo! Fare queste porcate!” Urla ancora la Bidon. “Ma sua madre non è mica così, io la conosco, è tutto un altro genere, poveretta!” Una serie di urli mi raggiungono al telefono, uniti agli insulti da parte di Bidon rivolti a primo cittadino e consorte.

Finalmente, dopo essermi fatta una cultura su tutte le parolacce che la mia amica conosce, riesco a salutarla dopo l’ultimo urlo: “tutti nudiiiiiiiiiii!”

“Sicuramente Bidon ha esagerato” penso; ma il giorno dopo, così, per curiosità digito sul motore di ricerca google “Gori Formentera” e mi si apre un mondo: eccole lì le foto del sindaco di Bergamo con la moglie su una spiaggia di nudisti; “tutti nudi” è proprio il titolo del servizio della rivista Diva e donna, che la Bidon ha storpiato solo un pochino.

“Beh, almeno li hanno ripresi da dietro con le chiappette al vento!” osservo quando mi riprendo dalla sorpresa.

Alcuni giorni dopo accendo la tv: uh, c’è ‘in viaggio con la zia’!
Lì, in primo piano c’è il sindaco di Bergamo, naturalmente è vestito; sta parlando coi due conduttori-viaggiatori del programma; guardo il primo cittadino, ha la faccia rossa, accanto a lui la conduttrice dai capelli rossi sembra sorridere.

Che strano, il sindaco era così a suo agio tutto nudo sulla spiaggia di nudisti, ora invece che è vestito a puntino arrossisce davanti a Siusy Blady… mah!

“…E si riconoscono in questo territorio che è gente di montagna, in grado di lavorare molto; io non ho mai visto gente che lavora così tanto…”
Eh già caro sindaco, per mostrare la nudità a Formentera un certo tempo ci vuole!
Gori sbatte appena gli occhietti sul viso rosso, poi nella scena successiva i conduttori sono già all’esterno, da soli; e manco un salutino al sindaco hanno dato!
Chissà, forse il rossore è dovuto all’aver ricevuto da Siusy Blady e dal nipote i complimenti per quel suo fisico… da perfetto nudista.

(*) in verità ‘Diva e donna’
(**) sig. Giorgio Gori, sindaco della città di Bergamo