Ritorno al passato. Salvare Kennedy o usare le vostre parole?

Voi cosa fareste se poteste tornare al passato?

150

Ritorno al passato. Proprio così non stiamo facendo confusione con il film Back to the future.

Voi cosa fareste se poteste tornare al passato? Mettereste in pericolo la vostra vita per cambiare il futuro, o passereste il tempo ad oziare con i soldi guadagnati dalle scommesse?

Potreste per esempio scommettere sul Leicester che vince la Premier League e sareste milionari visto che i bookmakers davano la loro vittoria 5000 a 1. Oppure, potreste tornare indietro nel tempo e fondare Facebook prima di Mark Zuckerberg.

Come sarebbe invece il mondo se cancellaste la creazione dei social network?

Il tema di questo articolo prende spunto dalla serie tv “22-11-1963”, basata su un romanzo di fantascienza di Stephen King, in cui il protagonista torna nel passato e cerca in tutti i modi di fermare l’assassinio di John Fitzgerald Kennedy sperando di poter influenzare il futuro degli USA. L’idea si basa sulla teoria che con la presenza di Kennedy la storia americana sarebbe stata diversa e forse, per esempio, non ci sarebbe stata la guerra del Vietnam.

Interessante, a nostro avviso, che Stephen King racconta un passato restio a farsi cambiare che prova in ogni maniera di opporsi al mutamento.

Alcuni storici sostengono che il mondo senza le guerre mondiali prima o poi sarebbe comunque stato coinvolto in una o più guerre, nel senso che, in fin dei conti, i due conflitti del secolo scorso hanno mutato il mondo in maniera radicale e positiva. Il ricordo ancora fresco ci impedirebbe infatti, secondo alcuni, di volerci riprovare. Secondo questa visione sarebbe dunque inutile provare a correggere il passato.

Seguendo questo filo  conduttore, come sarebbe un sito web che si chiama BombaGiù nel caso in cui gli utenti non buttassero giù le loro bombe, ovvero le parole, le idee, i pensieri e le esperienze personali? Le bombe del passato, vicine e lontane, ci hanno regalato una maggiore coscienza nonché il desiderio di lottare con più temperamento per la pace e la libertà. Vorremmo cancellarle ma non possiamo purtroppo.

Ecco questa è la nostra opinione! Non importa in quale periodo della storia vi troviate, non ha rilevanza se possiate tornare indietro o andare nel futuro.

Il mondo non si cambia con un ritorno al passato e nemmeno “cambiando il mondo”. Si cambia con le parole e con le idee. Fatele esplodere queste parole allora.