Trappist-1, il nuovo sistema solare scoperto dalla NASA

104

Gli astronomi della NASA hanno individuato un nuovo sistema solare a 39 anni/luce: la stella Trappist-1 con sette pianeti in orbita molto simili alla Terra.

Secondo gli scienziati, tutti i sette pianeti sono molto simili alla Terra e hanno oceani di acqua liquida sulla loro superficie. Tre dei pianeti sono così perfetti che gli scienziati ritengono che la vita potrebbe essersi già sviluppata su di loro.

La NASA ha appena annunciato una scoperta storica: un sistema planetario con sette pianeti simili alla Terra in orbita alla stella nana Trappist-1. I sette pianeti hanno oceani di acqua liquida, un componente chiave per la vita, sulla loro superficie. Gli astronomi dicono che i pianeti sono posizionati così vicini l’uno all’altro, che si trovano all’interno di uno spazio cinque volte minore della distanza da Mercurio al nostro Sole.

Secondo gli scienziati, scopriremo se c’è vita su uno dei pianeti entro i prossimi dieci anni.

Questa scoperta è senza precedenti dal momento che non è stato mai trovato nessun altro sistema solare con un numero così elevato di pianeti simili alla Terra. Tutti i pianeti in orbita attorno Trappist-1 hanno una composizione rocciosa, proprio come il nostro mondo, e sono quasi le stesse dimensioni. Inoltre sei dei sette pianeti hanno temperature superficiali che spaziano tra 0-100 gradi Celsius. Trappist-1 è una piccola stella classificata come nana rossa, ha una massa pari a circa un decimo del nostro Sole, è solo un po’ più grande di Giove, ed una temperatura pari alla metà della nostra stella.

“Penso che abbiamo fatto un passo fondamentale verso la ricerca della vita là fuori”, ha detto Amaury Triaud, uno degli autori dello studio e astronomo presso l’Università di Cambridge. “Non credo che in qualsiasi momento prima avessimo i pianeti giusti per scoprire se ci fosse la vita.

Qui, se la vita è riuscita a svilupparsi e rilascia gas simile a quello che abbiamo sulla Terra, sapremo”.

Gli scienziati dicono che queste condizioni danno i pianeti, situati a 39 anni luce dalla Terra, una composizione atmosferica di vitale importanza al fine di ospitare la vita come noi la conosciamo. “Questo è il risultato più emozionante che ho visto in 14 anni di attività Spitzer”, ha detto Sean Carey, direttore del Centro di Spitzer Science della NASA al Caltech / IPAC a Pasadena, in California. “Spitzer proseguirà il suo lavoro in autunno per perfezionare ulteriormente la nostra comprensione di questi pianeti. Ulteriori osservazioni del sistema potranno rivelare altri segreti”.

La cosa più importante è che gli esperti ritengono che tre di questi pianeti situati nella zona abitabile della stella, probabilmente hanno oceani, proprio come quelli della Terra, con la vita che si è già evoluta su di loro.

L’autore principale dello studio Michaël Gillon, dell’Istituto STAR presso l’Università di Liegi, in Belgio, è rimasto soddisfatto dei risultati: “E’ un sistema planetario sorprendente, non solo perché abbiamo trovato così tanti pianeti, ma perché sono tutti sorprendentemente simili per dimensioni alla Terra. Ora abbiamo sette pianeti che siamo in grado di studiare in dettaglio per trovare la vita, e questo è qualcosa che stiamo già facendo, la gente sentirà parlare sempre di più di questo sistema nei prossimi mesi e anni”. Tutti i pianeti, etichettati da b ad h in orbita a Trappist-1, sono stati trovati con il metodo “di transito”: quando l’orbita e le caratteristiche dei pianeti sono misurati in quanto il transito davanti alla loro stella, provocano la diminuzione della luce.

Se le deduzioni ed i rilevamenti sono esatti, potremmo esserci imbattuti in un sistema dove esiste la vita, come noi la conosciamo, e quindi dei popoli alieni.

Le caratteristiche dei pianeti di Trappist-1 sono (raggio/massa confronto con la Terra):

 

Pianeta

Periodo orbitale

Distanza dalla stella

Raggio

Massa

b

1,51 gg

0,011 au

1,09

0,85

c

2,42 gg

0,015 au

1,06

1,38

d

4,05 gg

0,021 au

0,77

0,41

e

6,10 gg

0,028 au

0,92

0,62

f

9,21 gg

0,037 au

1,04

0,68

g

12,35 gg

0,045 au

1,13

1,34

h

20,00 gg

0,060 au

0,76

 

Potrete trovare questo ed altri interessanti articoli sul mio blog “Telodiciamonoisevuoi.altervista.org“.