Un maledetto carnevale – di Giuseppe GIusa

33

Un maledetto carnevale.

Delle volte nella vita non si è liberi di decidere, in quanto il destino lo fa per noi.

In questo romanzo è quello che succede alla nostra protagonista, Maria: una tredicenne.

Per un capriccio di un branco di aguzzini, Maria è costretta ad abbandonare ben presto il ruolo di adolescente e assumere quello di adulta…senonché quello di madre.

All’inizio rifiuta quello di madre, ma lentamente quella creatura innocente le dà la forza di reagire ed essere partecipe alla vita.

Dieci trascorrono da quel maledetto carnevale e, Maria, scopre lentamente l’amore, Michele.

Ma, ancora una volta, deve far fronte alla delusione e quella ferita in fondo al cuore ricomincia a sanguinare.

Tassello dopo tassello il destino ci mette lo zampino e, da ciò che l’uomo semina…raccoglie, si viene a scoprire la vera identità di Michele.

L’amore non sempre riesce a sopraffare il perdono e la vendetta, quasi sempre, è una accorciatoia all’egoismo.

Il contrasto dei due è forte: uno vorrebbe perdonare, ma richiede tempo, l’altro (come anche il lettore opzionerebbe) non vede altra alternativa che la vendetta.

E-book acquistabile su: You Can Print, AMAZON, Google Play etc.

Mini biografia: mi chiamo Giuseppe Giusa (sposato) e vivo in Germania.

Da un paio d’anni mi dedico alla lettura e ai temi sociali.

La motivazione che mi ha indotto a scrivere questo romanzo è solamente d’inviare un piccolo messaggio (!) a quelle persone che, per soddisfare i propri sfoghi, rovinano la vita a delle ragazze.

Un maledetto carnevale – Libro di Giuseppe Giusa