Easy Listening. Una rassegna di link video. Cap. 3

60

Per coloro che si sentono intrepidi corsari, magari navigando su agili navi dai rutilanti nomi come la nave dei pirati Morning Star (Stella del mattino), ecco un’altra rassegna di indirizzi web di video musicali, e non, di assortiti ed imprevedibili argomenti, uniti ed accomunati da un tenue filo conduttore: la gradevolezza e la capacità di rilassare senza annoiare (speriamo).

di Paolo Nicoletti

Easy Listening, dal nome di un famoso format radiofonico dedicato al gradevole e leggero intrattenimento: anche in questa breve carrellata di URL video o di link o linkaggi video, vedremo poche disparate cose assai diverse tra loro la cui sequenza potrà anche essere illogica, ed i cui contenuti saranno presumibilmente uno Zefiro gentile ed un ristoro per le agili menti che vorranno visionare la compilation che state per visionare.

Alla fine dell‘articolo verranno suggeriti ulteriori web di approfondimento, per chi fosse intenzionato ad approfondire gli argomenti e personaggi che stiamo per vedere ed incontrare.
Inutile ribadire che i contenuti degli web medesimi non vanno convertiti o copiati illegalmente etc.

Stavolta tuttavia c‘è un filo conduttore particolare.

Invitiamo tutti ad uno sforzo di fantasia e quindi ad un improbabile accesso nella Regione dei Sogni Dimenticati, quella regione dei sogni che esiste da qualche parte ed in qualche luogo o magari soltanto nella nostra mente o nella nostra anima e che è esattamente la regione le cui sporadiche visioni ci permettono di continuare e proseguire le nostre esistenze ordinarie.
Il filo conduttore di questa compilation è il seguente: quali musiche o motivi o colonne sonore vorreste ascoltare nelle vostre visite alla Regione dei Sogni Dimenticati e nel momento in cui incontrerete la persona o le persone dei vostri Sogni?
Ognuno ha la sua risposta.
Chi scrive, propone una personale risposta.

Tears e Bianco

Cominciamo con Tears for Fears, un gruppo musicale creato nel 1981 e con avventurosi inizi nella musica New Wave e New Romantic, in un simpatico brano e gradevole video, “Everibody wants To rule the world“,

https://www.youtube.com/watch?v=ST86JM1RPl0&list=RDST86JM1RPl0&t=12

I fondatori dei Tears for Fears sono stati Roland Orzabal e Curt Smith. I due hanno avuto una adolescenza in comune nella elegante cittadina inglese di Bath, eretta su sette colli dagli antichi Romani, che ivi trovarono le uniche terme naturali del Regno Unito. Prima di diventare Tears for Fears, Orzabal e Smith hanno fatto parte della band dei Graduate.

Forse non tutti ricorderanno che “Tears for Fears“, che significa “lacrime per paure“, è anche un particolare trattamento psicoterapeutico studiato dallo scienziato Arthur Janov, autore di diversi libri e plurispecializzato in psichiatria, psicologia e psicoterapia. Arthur Janov, che ci ha lasciato il 1 ottobre 2017 e che ha un suo blog forse tutt’ora esistente, è famoso per la sua Terapia Primaria (Primal Scream Therapy), riferita alla cura dei disturbi mentali con particolari procedure di connessione a momenti vissuti e collegati all‘infanzia, nonché per uno dei suoi più famosi libri scritti in proposito, “The Primal Scream”, “L‘Urlo Primario (Primordiale)“, del 1970.

Passando a Matt Bianco, ecco uno spiritoso video che inizia con una Fiat 500, in cui i protagonisti stampano inviti ad un party elegante ed altolocato, e se ne servono per dedicarsi ad imprese inaspettate e poco legali. Si tratta di un brano della prima metà degli anni Ottante: «Sneaking Out The Back Door».
https://www.youtube.com/watch?v=-CcyLGh4Whw&list=RD-CcyLGh4Whw&t=38.

 

Segue il link di un secondo video di uno degli inossidabili successi di Matt Bianco, ossia:

https://www.youtube.com/watch?v=r1RK25XleEE&list=PLK0gkEiTaKo1x43bbpYtBp9SIE-yS9cVB

«More than I Can Bear», un brano usato anche per famosi spots pubblicitari televisivi.

Matt Bianco è stato un gruppo musicale pop del Regno Unito, nato nel 1983. All‘inizo è stato composto da tre persone, il tastierista Danny White, il cantante Mark Reilly e la cantante polacca Basia Trzetrzelewska. Poi il numero è variato in funzione dell‘album del momento.

Yardbirds, Orbison e Petula

Ed ecco gli Yardbirds in un successo del 1965, “Heart full of soul“, ancora oggi proponibilissimo ed assai gettonato
https://www.youtube.com/watch?v=5kKJ2BRGA5s&list=RD5kKJ2BRGA5s&t=1

Segue il grande ed indimenticato Roy Orbison in uno dei suoi più incisivi successi, “You Got It“, in un godibile filmato (Avi) completo di liriche in inglese.
https://www.youtube.com/watch?v=-hASAX1k7wI&list=RD-hASAX1k7wI&t=4

Si tratta di un pezzo di contenuto assai poetico, che comincia così “Ogni volta che guardo nei tuoi occhi sognanti, vedo un amore che il denaro non può comprare…”

E torniamo a gustarci “Downtown”, uno dei più gradevoli ed inossidabili successi di Petula Clark, in un godibilissimo filmato a colori del 1967
https://www.youtube.com/watch?v=abOzcjxNJ30&list=RDabOzcjxNJ30&t=2

Filmato che alcuni estimatori sono capaci di sentire infinite volte.
Petula Clark è una delle cantanti britanniche più famose del ventesimo secolo, con più di 70 milioni di dischi venduti in tutto il mondo.

Drive

Ed ora ecco un brano eccezionale, “Drive“, dei The Cars, dall‘album The Elektra Years 1978-1987, un brano del 1984.
I The Cars sono un gruppo rock statunitense fondato e guidato da Rick Ocasek nel 1976. Dopo alterne vicende, il gruppo si è riunito nel 2010
https://www.youtube.com/watch?v=xuZA6qiJVfU&list=PLbH5uU845oXarYAhBvVq_IK8DimHoslU2

You Only Live Twice

C‘è un modo migliore di commentare l‘estate di “You Only Live Twice“?

Si tratta di un brano del 1967, cantato dalla efficace e professionale Nancy Sinatra, che cantando questa famosa canzone dalla colonna sonora di un film di 007 sembra nata in un continente diverso dal proprio, tanto da immergerci in una atmosfera sognante e delicata, eppure anche cruda ed incisiva.
Leggendo attentamente le liriche in sovrimpressione si può notare che si parla del prezzo dei sogni.
“Questo sogno è per te, così devi solo pagarne il prezzo. Il prezzo dei sogni.
Se vuoi che il sogno divenga vero, devi fare una cosa semplicissima.
Devi soltanto vivere due volte“.

Indirizzi web di video e per approfondimento:

https://en.wikipedia.org/wiki/Primal_therapy sulla Terapia Primaria, in inglese, con ampi riferimenti e rispettabile bibliografia

https://it.wikipedia.org/wiki/Tears_for_Fears voce di Wikipedia sui Tears for Fears

https://it.wikipedia.org/wiki/Matt_Bianco voce di wiki su Matt Bianco

https://it.wikipedia.org/wiki/Roy_Orbison voce wiki sulla vita ed i successi del grande Roy Orbison, con discografia ed utili linkaggi

https://it.wikipedia.org/wiki/Petula_Clark voce wiki con filmografia e discografia di Petula Clark

https://it.wikipedia.org/wiki/The_Cars voce wiki con notizie sui The Cars

https://www.youtube.com/watch?v=hs8uYxTJ530&list=RDhs8uYxTJ530&t=9 per vedere la sigla iniziale e quella conclusiva del film 007 si vive solo due volte, con le musiche di John Barry e liriche di Leslie Bricusse, e le animazioni dei titoli di testa di Maurice Binder:

https://it.wikipedia.org/wiki/Nancy_Sinatra voce wiki su Nancy Sinatra

Per altri articoli dello stesso autore: https://www.facebook.com/paolo.nicoletti.7568