Francia al voto: chi sono i candidati e come cambierà il Paese

101

Domenica 23 aprile, i cittadini francesi sono chiamati alle urne per scegliere il nuovo Presidente della Repubblica. Mentre l’eventuale ballottaggio si terrà due settimane dopo: il 7 maggio. Il Presidente in carica, François Hollande, ha già da tempo dichiarato che non si ricandiderà. Il suo mandato è stato segnato da vari attentati, per una Francia piombata nel terrore. Un personaggio apparso poco dopo l’elezione subito debole e largamente sgradito, coinvolto peraltro anche in una storia di tradimenti nella vita privata.

I socialisti francesi confermano dunque la loro crisi di leadership ed idee dopo la morte di Mitterrand. Non a caso erano tornati al governo dopo tre mandati di Presidenti di destra (due Chirac e uno Sarkozy). I principali candidati all’Eliseo sono cinque. Vediamoli di seguito e come funziona il sistema elettorale francese.

CONTINUA A LEGGERE