Ora sono luce

367

Ora sono Luce.

Corro, corro e non mi fermo, non ho intenzione di tornare indietro, quante immagini… Come quella volta che correvo in bicicletta, alzai lo sguardo e vidi gli alberi in fiore, il cielo più bello di sempre. Mi sentii parte di tutto quello, come se da quel mondo incantato non mi fossi mai distaccata, come se ne avessi sempre fatto parte.
Corro, non so dove sto andando, mi sento luce e non ho paura, so che ti troverò.
Pensavo di averti persa per sempre, ma questa notte ti ho sognata, non riuscivo più ad alzarmi, cercavo aiuto nello sguardo dei passanti ma nessuno poteva vedermi.

Poi sei arrivata tu, mi hai presa per mano e mi sono svegliata.

Devo scusarmi per tutto quello che ti ho fatto, non te lo saresti mai meritato.
Cammino e arrivo ad un punto morto, ma ti vedo, là in fondo al campo, vieni qui.
Tu mi dici che con me ci sei sempre stata, che non te ne sei mai andata.
Vedo i tuoi occhi verdi, sono i miei, vedo i tuoi capelli biondi, sono i miei… Sei così piccina…
Sei stata tu a trovarmi vero?
Piccola mia, Bianca, perdonami, piango; mi prendi per mano e mi tocchi il petto.

Ora sono Luce

———

Articolo di Bianca Blaj