Sadismo

413
sadismo

Dall’alto mi guardi

Dio dell’amore

Mi guardi

cadere

soffrire

peccare.

Con un certo sorriso

mi inviti a tentare

di raggiungere te e con te il Paradiso

Ma l’amore è un inganno

come questa follia

perché sai che la forza

in me è un’utopia

E io sofferente

non posso che stare

rimanere il cielo

muto

a guardare.