La scoperta del tredicesimo segno zodiacale cambia tutto.

0
33

Ecco la scoperta del tredicesimo segno zodiacale che manda in confusione tutti quanti. Secondo Parke Kunkle, astronomo del “Minnesota Planetarium Society”, la mappatura delle stelle non è più come quella presa in considerazione dai Babilonesi migliaia di anni fa.

Una notizia che potrebbe sconvolgere gli oroscopo-dipendenti. Quelli che si lasciano condizionare dagli astrologi anche per scelte di vita importanti come nel lavoro o in amore.

I segni zodiacali, essendo stati stabiliti migliaia di anni fa dai Babilonesi, non sarebbero più attendibili giacché l’asse delle stelle è cambiato. Di conseguenza, la posizione del Sole, della Terra e delle costellazioni non è più le stessa.

Che cosa comporta l’esistenza di un tredicesimo segno zodiacale?

Gli astrologi ovviamente non credono nel cambiamento dei segni. D’altronde come ha affermato Parke Kunkle – astronomo del “Minnesota Planetarium Society”, il quale ha sollevato il dubbio –  «L’opposizione tra astrologi e astronomi è un vecchio dibattito (…) L’astronomia è una scienza, l’astrologia si basa sulla superstizione. L’astrologia cerca di stabilire un legame tra i pianeti e la nostra personalità. Ciò non ha nulla di sbagliato, salvo il metodo scientifico (chiamiamolo così) su cui poggia, poiché, per le ragioni di cui sopra, non è più attendibile».

Questo sarebbe il nuovo calendario dei segni, con l’aggiunta di un nuovo segno: Ofiuco (Serpente), per i nati dal 29 NOVEMBRE al 17 DICEMBRE.

  • Capricorno: dal 20 gennaio – 16 febbraio
  • Acquario: dal 16 febbraio 11 marzo

Vuoi scoprire qual’é il tredicesimo segno zodiacale e soprattutto qual’é il tuo nuovo segno zodiacale? Potresti essere scioccato di sapere, dopo tanti anni, che non sei più uno scorpione. Magari ti hanno sempre raccontato che il tuo ascendente era quello che ti permetteva di andare d’accordo con tua moglie. Ed ora? Tutto sembra essere cambiato. Vediamo perché l’esistenza di un tredicesimo segno zodiacale potrebbe essere devastante.

CONTINUA A LEGGERE