Tutto quello che devi sapere sul Raspberry Ketone

Parliamo di un potente ingrediente naturale dimagrante

173

Raspberry KetoneIl Raspberry Ketone o chetone di lampone è una sostanza chimica presente nel lamponi rossi, kiwi, pesche, uva, mele, altri frutti di bosco, verdure come il rabarbaro e la corteccia di tasso, acero e pino.

Menzionato per la prima volta come potente ingrediente naturale dimagrante nel programma televisivo del famoso Dr. Oz, il suo successo dimostra come il Raspberry Ketone funziona. Vediamo insieme cos’è, a cosa serve e quali sono le avvertenze e gli effetti collaterali.

Come funziona il Raspberry Ketone?

Il Raspberry Ketone è una sostanza chimica presente nei lamponi rossi che si ritiene possa aiutare l’organismo nella perdita di peso. Alcuni test clinici su animali hanno mostrano che il chetone di lampone potrebbe velocizzare il metabolismo. Inoltre, sembra essere in grado di favorire la produzione nel corpo di un ormone chiamato adiponectina. Ormone che aumenta la velocità con cui il corpo brucia i grassi e riduce l’appetito. Tuttavia, è importante tenere a mente che i risultati derivanti dall’assunzione di Raspberry Ketone possono variare da persona in persona. Quindi i risultati raggiunti non saranno identici per tutti.

Per cosa può essere utile?

Il Raspberry Ketone può essere impiegato per affrontare diversi problemi:

Obesità: Le prime prove scientifiche su questo prodotto suggeriscono che l’assunzione del chetone di lampone e di vitamina C potrebbe ridurre il peso e il grasso corporeo nelle persone sane. Altre ricerche suggeriscono invece che l’assunzione di prodotti contenente il Raspberry Ketone combinato con altri ingredienti come la caffeina sia in grado di massimizzare i risultati e ridurre in maniera più evidente il peso corporeo.

Perdita di capelli: Le prime ricerche dimostrano che l’applicazione di una soluzione a base di chetone di lampone sul cuoio capelluto potrebbe aumentare la crescita dei capelli nelle persone con questo problema.

Calvizie maschile: Anche per questa patologia, diversi studi sembrano confermare gli effetti positivi del Raspberry Ketone, soprattutto se agli stadi iniziali.

Quali sono i possibili effetti collaterali?

Il Raspberry Ketone è sicuro se è assunto per via orale e se si rispettano le dosi consigliate di almeno due capsule al giorno per un periodo di trattamento di 7-8 settimane.

Ci sono tuttavia alcune preoccupazioni sulla sicurezza del Raspberry Ketone perché è chimicamente correlato a uno stimolante chiamato sinefrina. Pertanto, è possibile che il lampone di chetone possa causare leggere forme di nervosismo, o un aumento della pressione sanguigna o un battito cardiaco accelerato.

Quali precauzioni devi seguire?

Alcune precauzione sono necessarie quando si assume il Raspberry Ketone. In particolare i soggetti che devono prestare più attenzione sono le donne in gravidanza e in allattamento o le persone diabetiche. Non ci sono infatti abbastanza informazioni affidabili sulla sicurezza derivante dall’assunzione del chetone di lampone durante la fase di allattamento o di gravidanza, quindi pur senza alcun rischio concreto, è consigliabile non assumerlo in queste circostanze. Anche le persone diabetiche devono prestare particolare attenzione se decidono di assumere il Raspberry Ketone perché tra gli effetti collaterali potrebbe esserci l’abbassamento del livello di zuccheri presenti nel sangue e quindi è necessaria estrema cautela.

Ci sono diverse sostanze naturali che possono svolgere un’azione dimagrante sul nostro organismo, ma di efficaci come il Raspberry Ketone ce ne sono poche. Inoltre, è un ingrediente in grado di combinare una potente azione dimagrante con altri effetti benefici per l’organismo quindi ha delle proprietà uniche.