Le emozioni e le sfumature di colori

352

Le emozioni le conosciamo tutti, ne siamo sommersi e i colori anche vero???

Allora qual’è il nesso??? Posso provare a spiegarvelo vi va???

Avete presente l’arcobaleno, ha sette colori, ma poi ci sono le sfumature, le gradazioni, hanno tante classificazioni e sfumature e divengono infinite.

Infine l’arcobaleno non è un ponte, e la vita non è quel ponte, quella strada meravigliosa e misteriosa che c’è fra la nascita e la morte  le uniche vere certezze sono anche le uniche due che non decidiamo, già perché è inutile negarlo nasciamo perché qualcun’altro ci ha chiamato e da lì iniziano salite e discese, curve e cambi di direzioni di marcia, e da lì tutto è attraversato da suoni, colori, profumi, persone e oggetti che ci conducono, accompagnano in questo meraviglioso mondo.

Pensateci ognuno ha il suo colore preferito e pensate che sia una cosa banale, lezione del giorno: di banale e di scontato nell’arcobaleno non c’è proprio niente perché la vita è una e una sola e non si può tornare indietro.

Puoi solo andare avanti, provare a vedere e conoscere, realizzare un sogno e provare ogni gradazione di colore.

Il mio colore preferito è il rosa, allora sarebbe il rosso (color sangue, passione,amore) e il bianco (non colore o meglio li contiene tutti, è luce, candore,purezza,vita) e la loro somma???

Il colore tenue, da “femminuccia” il colore della propria pelle e della propria infanzia.

Poi i sono i colori primari giallo e blu, il primo è il sole il calore, l’allegria il vivere alla luce e il blu invece la notte, il cielo, l’oscurità, il mare ed anche il chiarore stiamo sempre lì le sfumature. 

Poi ci sono i colori secondari, complessi che nascondono tante sfaccettature è già siamo come i diamanti, abbiamo mille sfaccettature ma restiamo sempre noi.

Forse assocerete il nero al buio, al volersi nascondere o al non vedere e quindi la paura di quello che non conosciamo, ma il nero è anche quello che nei vestiti dona a tutti è elegante ma può essere rockettaro, dark, semplice insomma versatile e adattabile come le donna fanno in ogni occasione e poi…

Come non parlar del grigio, è a metà tra i due estremi, può essere equilibrio o semplicemente non volerci essere… Nel trucco è fantastico non è mai pesante ma c’è… Nei vestiti stacca dal solito nero, ma non allarga come il bianco e nella vita???

Be nella vita è più incertezza, nebbia, fumo.

Io invece vi auguro di vivere appieno le mille sfumature dei colori, dei profumi, dei suoni, di avere sorrisi e lacrime, e non fermatevi mai, neanche alle mille sfumature che tutti conosciamo !!!