Febbraio. Sonetti dei mesi di Folgóre da San Gimignano

60
febbraio

Febbraio. Sonetti dei mesi di Folgóre da San Gimignanoraio

E di febbrai’ vi dono bella caccia
di cervi, cavrioli e di cinghiari,
corte gonnelle con grossi calzari,
e compagnia che vi diletti e piaccia;
can da guinzagli e segugi da traccia,
e le borse fornite di danari,
ad onta degli scarsi e degli avari,
che di questo vi dán briga ed impaccia;
e la sera tornar co’ vostri fanti
carcati de la molta salvaggina,
avendo gioia ed allegrezza e canti,
far trar del vino e fumar la cucina,
e fin al primo sonno star razzanti:
e po’ posare ’nfin a la mattina.

 

Sonetti dei mesi – Febbraio
di Folgóre da San Gimignano