KAI coltelli giapponesi da oltre un secolo! Quali sono le forme più famose?

63

Con alle spalle oltre 100 anni di storia, i coltelli KAI ad oggi sono tra gli strumenti da cucina che meglio esprimono quel perfetto bilanciamento tra tradizione e tecnologia.

Con sede a Tokyo quest’azienda di coltelli giapponesi, nonostante l’utilizzo dei più innovativi processi di produzione, ad oggi continua ad impegnarsi nel tramandare le antiche tecniche di produzione ereditate dai maestri forgiatori giapponesi.

Tra gli aspetti più interessanti, certamente si ricorda come il marchio di coltelli KAI, fu tra i primi ad esportare le in Europa le prime forme di coltelli giapponesi. Oggi le forme dei coltelli più noti, come il Santoku o il Deba, sono ampiamente riprese anche dai più noti marchi di coltelli da cucina Europei.

Ma in passato linee come queste erano riservate solo alla produzione di coltelli giapponesi originali.

Contribuendo ad importare il pensiero minimalista giapponese, anche nelle cucine occidentali, le forme dei coltelli giapponesi come il Santoku sono divenute rapidamente note anche in Europa.

Seppure però oggi siamo abituati a maneggiare e acquistare questi coltelli, in pochi conoscono il pensiero che ha spinto alla loro fama. Il coltello Santoku ad esempio, tradizionalmente significa coltello delle tre virtù in quanto si presta perfettamente al taglio del pesce, ma anche al taglio della carne e delle verdure.

Le sue dimensioni, lo spessore della sua lama, nei coltelli santoku giapponesi come quelle realizzati da KAI, sono frutto di anni di sperimentazione e cultura, che ha portato alla realizzazione di quelle forme che noi oggi tutti conosciamo.

Il pensiero caratterizzante alla base di questi articoli, secondo il quale il perfetto coltello da cucina è quel coltello per mezzo del quale è possibile svolgere ogni tipo di attività, senza la necessità di dover cambiare lama, oggi viene dimenticato e si nota solo il prodotto finale.

Ricordare come la cultura tradizionale ha influenzato la produzione delle forme di coltelli giapponesi più note, è di estrema importanza per la KAI, che dedica intere sezioni del proprio sito, proprio alla storia e alle particolarità delle forme prodotte con i propri coltelli da cucina.