Polvere di stelle. La Nazionale italiana che non c’é

51

Polvere di stelle è la metafora purtroppo reale di una nazionale italiana che non c’è. Almeno questo è quello che ci viene da pensare dopo le prime due partite dell’italia contro Polonia (pareggio) e Portogallo (sconfitta) alla Nations League, la nuova competizione fra nazionali europee inventata dall’Uefa e iniziata il 6 Settembre.

L’idea di una competizione per nazionali è nata per tentare di migliorare l’interesse agonistico fra nazionali. Infatti le amichevoli programmate nel corso dell’anno non suscitavano mai grande interesse né creavano l’adeguato agonismo.

Perché la nazionale italiana è polvere di Stelle?

Purtroppo queste due partite hanno ribadito la scarsa qualità tecnica in cui riversa la nostra nazionale. Questa situazione é anche frutto di una sproporzionata presenza di stranieri nel nostro campionato. Contingenza che preclude in maniera evidente, la possibilità ai giovani italiani di giocare e di mettersi in evidenza…

Riusciremo ad uscire da questa impasse e passare da polvere di stelle a stella vera e propria?

continua a leggere