L’Aci e il Ministero dei Trasporti prendono posizione contro gli Autovelox. Dopo quasi 20 anni di vessazioni…era ora!

96

Sono previste class action collettive per ricusare con più forza l’invio delle inique richieste.

Sul web si può cercare la notizia in tutte le sue salse e trarne le dovute personalissime conclusioni. E’ gia attivo il numero verde per denunciare “in diretta” con foto geolocalizzate gli appostamenti irregolari che, si spera, altrettanto tempestivamente vengano bloccati e sanzionati (803116).

(Chi la fa l’aspetti..)

Una certa nostra popolare abitudine a non fidarci troppo delle promesse già sussurra che alla lunga, tutto ciò, potrebbe rivelarsi solo un fuoco di paglia e i comuni troveranno un modo, o più d’uno, per eludere le attese. Oppure che, se effettivamente serio, l’impegno dev’esser scaturito piuttosto da una qualche guerra interna fra amministrazioni ed Amministrazioni…

In molte case intanto, però già si festeggia, proprio come quando finisce una dittatura, con esternazioni di giubilo non molto differenti da quelle che fecero gli Italiani il 25 Aprile! (In special modo fra coloro che già prevedevano ormai la famigerata busta verde..)
Dentro alcune associazioni di consumatori, dopo anni di logoranti battaglie, si discute addirittura di poter individuare tra uno di questi giorni, la data da assegnare al calendario come festività nazionale, per non dimenticare sia tutte le traversie passate che la promessa d’una nuova era.