Continuano a non funzionare gli assessorati al Comune di Anzio

376

Continuano a non funzionare gli assessorati al Comune di Anzio. Ne avevo già parlato in un articolo  indirizzato al Sindaco di Anzio, ma nulla é cambiato.

L’Assessorato alle Politiche Sociali continua a brancolare nel buio annaspando in un mare di norme, leggi disposizioni e circolari, oscure ai più.

L’Assessore in questione, Alessandroni Alberto, nonostante si dica disponibile, si dimena con difficoltà in quanto non conosce le normative che dovrebbe amministrare. I suoi collaboratori non sono da meno. Infatti, dopo ripetuti viaggi all’assessorato e molteplici telefonate ho parlato con tutti. Sono arrivata addirittura al convincimento che i cittadini in difficoltà, sono pratiche, avulse dal fattore umano. In quesyo momento è sotto l’occhio del ciclone la Carta REI che è gia stata sospesa e sarà sospeta ad altri cittadini indigenti, famiglie disoccupate con bambini piccoli, disossupati, invalidi, perchè la persona che si occupava di questo servizio, accentrato su una sola persona, ha vinto un concorso ed è andata via, quindi nessuno è in grado di sostituirla all’interno dell’assessorato.

Mi è stato detto “Stiamo cercando di reclutare altre persone…”

E’ quasi un mese che ricevo questa risposta ridicola. Anche se fosse vero, chi addestrerà i nuovi arrivati a questo lavoro altamente di concetto? E se pure ci fosse qualcuno in grado di farlo, perchè non opera già da adesso. Una volta sospesa la Carta ci vrranno almeno 3 o 4 mesi per riaverla. Questa situazione per me è un evidente omissione d’atti d’ufficio.

Vorrei, approfittarne per parlare anche della raccolta differenziata dei rifiuti. I preposti mezzi passano a ritirarla solo quando si ricordano e, quando avviene, mettono tutto insieme, umido, plastica, indifferenziata.

Chissà se la Guardia di finanza potrebbe essere interessata a questo andazzo, forse di più la Procura della Repubblica. Il Comune inteso come assessori, assessorati e consiglieri comunali non ottempera ai compiti istituzionali per i quali è stato investito. In assenza di una risposta del Sindaco vediamo se gli assessorati al Comune di Anzio reagiranno più celermente nel rispetto della città che dovrebbero amare.

Silvia Pili – La voce di chi non ha voce

Continuano a non funzionare gli assessorati al Comune di Anzio