Crisi in Venezuela. Le donne costrette a vendere i capelli

Quali sono le vere cause di questa situazione drammatica?

44

Quali sono le cause di questa lunga crisi in Venezuela? Ne abbiamo parlato già molto tempo fa quando citammo la storia di mezzo Kg di pasta a 270 euro. un inflazione record.

E’ una crisi senza fine quella del Venezuela. Il sogno socialista di Hugo Chavez è sfociato in un incubo senza fine per la sua popolazione. Nonostante il Paese sudamericano sia tra i principali possessori di petrolio. Già, l’oro nero. Oggi svalutato, con il valore al barile più che dimezzato rispetto ai tempi di Chavez.

Quali sono le cause della crisi in Venezuela?

L’attuale successore, Nicolas Maduro, ha ereditato una situazione pesantissima, ma egli stesso si è dimostrato incapace di risollevare il Paese. Mostrandosi di fatto non all’altezza dell’amatissimo Caudillo. E dal Venezuela giungono continuamente storie drammatiche. Come quella delle donne costrette a vendere i propri capelli alla vicina Colombia per acquistare medicina e cibo.

Centinaia di migliaia i venezuelani sono scesi il 2 febbraio a Caracas, e nei principali centri del Paese, per appoggiare  il presidente del Parlamento che ha assunto i poteri dell’Esecutivo, Juan Guaidò. La crisi in Venezuela non sembra, però vicina al capolinea.

A Las Mercedes, a est di Caracas, c’è lo stesso Guaidò: “Oggi il Venezuela sorride, un sorriso che nasce dalla speranza che riusciremo a cambiare il paese”. Ha detto il leader dell’opposizione parlando alla folla riunitasi per protestare contro il governo di Nicolas Maduro.

Nel suo discorso, l’autoproclamatosi presidente ad interim, ha annunciato “Una coalizione internazionale per gli aiuti umanitari e la libertà del Venezuela”, citando tre 3 siti di raccolta per gli aiuti umanitari: Cùcuta (in Colombia), poi uno in Brasile e un altro su un’isola dei Caraibi”.

Maduro, invece, ha ricevuto l’appoggio di vari Paesi. Tra cui quello del governo italiano. Il quale, più che altro, auspica che si indicano nuove elezioni.

Ma vediamo i reali motivi della crisi in Venezuela.

La prima causa è legata proprio al crollo del prezzo del petrolio.

CONTINUA A LEGGERE