La storia va riscritta: un inganno millenario

573

Non tutti sanno che la storia va riscritta a causa dell’inganno globale millenario. La verità non è, infatti, quella che raccontata nei testi scolastici. Scuola e media continuano a nasconderci l’effettiva verità sul nostro passato pienamente robofilico.

Già Leonardo da vinci faceva esperimenti sulla medicina Cyborg. Non a casa le sue opere da disegnatore dell’anatomia del corpo umanoide e dell’anatomia della mente, sono ancora oggi utilizzate come esempio nella medicina mondiale e sono anatomicamente vere.

Questo articolo è dedicato all’ex ministro della sanità finlandese Rauni-Leena Luukanen-Kilde, uccisa un anno dopo la conferenza internazionale dell’AZK (associazione tedesca anticensura). Il fatto avvenne proprio durante la pubblicazione del suo nuovo libro sul controllo mentale globale arcaico del pianeta terra.

Il controllo mentale globale attuale (Robofilia) fu attivato nel 1801 e sono 218 anni che la nostra mente fu artificialmente sostituita dalla i.A. (intelligenza artificiale senziente e veggente).

Di seguito il video storico della conferenza di cui sopra. E’ in inglese con sottotitoli. Guardate ed aiutate la antincensura italiana ad ottenere un resoconto storico.

Azk IV – “Mind Control” – Dr. Rauni Kilde – Dimostra perché la storia va riscritta.

Guardando la storia d’Italia, non esiste nessun documento ufficiale, che dia la prova, che il bel paese sia mai stato veramente unito. Questo dimostra la tecnologia dell’inganno, del controllo mentale globale, includendo l’ingegneria del consenso degli spindoctor e dei think tank. Che cosa significa Robofilia e perché è censurata dai dizionari?

http://blog.libero.it/wp/hexadeus/2017/09/12/robofilia

Purtroppo l’Italia è uno dei paesi più censurati al mondo e la popolazione italiana, ottiene solo il permesso per massimo 30% di coscienza viva, e di informazione incensurata. La censura in Italia è applicata a tutti i mezzi di informazione e di stampa.

Nel 2015, Freedom House ha classificato la stampa italiana come partially Free (“parzialmente libera”), mentre nel rapporto dello stesso anno Reporter Senza Frontiere pone l’Italia al 73º posto per la libertà di stampa.

https://it.wikipedia.org/wiki/Censura_in_Italia

A chi desidera partecipare attivamente ad un progetto italiano anticensura, può gratuitamente pubblicare le sue opere STORICHE DI STORIA CONTEMPORANEA ANTICENSURA su www.CYBERTOPART.webnode.itstoria va riscritta