Cosa vuoi che sia … nel silenzio più assoluto

55
Nel silenzio più assoluto

Nel silenzio più assoluto
dello spazio siderale
tu consideri normale
ogni sorta di certezza

Dare quindi per scontato
un carisma occasionale
è un mestiere che si avvale
di un’inutile stoltezza

Un affare programmato
che credevi eccezionale
ma figurati se vale
se difetta di chiarezza

Poco o nulla che mi hai dato
non è poi fondamentale
ma ti chiedo un po’ di stile
non la solita fierezza

Cosa vuoi che sia
frugare nei ricordi e averli persi
sperare di trovarli un po’ diversi
l’autunno che fa parte ormai di noi

Cosa vuoi che sia
l’orgoglio smisurato dei tuoi anni
il fatto che hai scordato i nostri affanni
l’amore che non ci consola più

Cosa vuoi che sia … nel silenzio più assoluto
Raccolta LE DONNE, 2016.
Tutti i diritti registrati @